Teo Mammuccari e Aida Yespica, la verità sull’addio: perché lui l’ha lasciata

Il conduttore Teo Mammuccari e la showgirl Aida Yespica hanno vissuto un’intensa seppur breve storia d’amore. Finita all’improvviso, oggi spiegano il motivo della rottura.

teo mammuccati e aida yespica
Teo Mammuccari e Aida Yespica

Nel 2010 il conduttore televisivo Teo Mammuccari e la modella venezuelana Aida Yespica hanno avuto una frequentazione breve seppur intensa. Tra i due la fiamma si è spenta velocemente, ma il motivo dell’improvvisa rottura non è mi stata spiegata esaustivamente. Almeno fino a quando i rumors hanno cominciato a parlare di un presunto tradimento da parte della showgirl, che Mammuccari ha voluto personalmente smentire.

Quando i gossip parlavano di una relazione tra Aida Yespica e Stefano Salvatore De Lorenzis, ex compagno della gieffina Carolina Marconi, il giudice di “Tu Si Que Vales” ha voluto mettere in chiaro le cose rilasciando un’intervista in cui ha spiegato come è andata veramente tra loro due: “Aida non mi ha tradito, ci eravamo già lasciati“.

LEGGI ANCHE >>> Belen Rodriguez fine della storia | L’argentina gli dice addio

Perché è finita tra Teo Mammuccari e Aida Yespica

AIDA YESPICA EX DI TEO MAMMUCCARI
Aida Yespica (Photo by Jason Merritt/Getty Images)

Il conduttore spiega come la modella venezuelana Aida Yespica non lo abbia mia tradito, poiché quando lei iniziò un nuovo flirt, loro avevano già smesso di vedersi. Inoltre lui viveva a Miami e usciva da una relazione importante per la quale aveva difficoltà a lasciarsi andare in un nuovo rapporto amoroso: “Io esco da una storia difficile con Thais Wigger Souza che mi ha dato una figlia. Non sono pronto ad andare avanti perché esco fuori da una bufera importante e con una bambina. Non ho nessuna intenzione di vivere un’altra storia d’amore altrettanto importante. Con Aida è stato un momento, un momento in cui volevo godere di qualcosa di cui sentivo il bisogno. Senza fare discorsi importanti. Oggi su internet scrivono che lei mi ha tradito la cosa non mi offende“.