Le previsioni meteo per la prossima settimana: temperature in calo

Le previsioni per i prossimi giorni: crollo delle temperature, piogge e neve in pianura

temperature
Meteo prossima settimana: arriva la neve in città!

Dopo un weekend burrascoso e instabile arriverà l’inverno. Ne abbiamo già avuto un assaggio nei giorni scorsi quando le temperature sono crollate e i venti forti spiravano impetuosi. Bene, ora ci aspetta il gelo e la neve. E non solo in montagna. La neve arriverà anche in pianura. Sono queste le previsioni meteo per la prossima settimana con alcune regioni che vivranno in pieno tutta l’ondata gelida che arriverà dal Polo Nord.

Leggi anche -> Nevicherà a Natale?  Le previsioni meteo

Meteo prossima settimana: freddo, pioggia e neve

Le previsioni meteo stagionali avevano azzardato l’ipotesi di un inverno tendenzialmente mite. L’inizio meteorologico dell’inverno il 1 dicembre sarà tutt’altro che mite. Da lunedì 30 novembre l’Italia sarà investita in pieno delle correnti freddissime proveniente dal Polo Nord e dal ciclone che porterà pioggia e neve. Le temperature in alcuni casi subiranno un vero e proprio tracollo. Più inverno di così!

Già da domenica 29 novembre dell’aria fredda si insinuerà in Italia, ma sarò nella giornata di lunedì 30 che gli effetti saranno dirompenti. Il nucleo gelido proveniente dal Polo Nord attraverserà l’Europa Centro Orientale ed entrerà nel nostro Paese dalla Porta di Bora interessando tutta la Pianura Padana, il settentrione e buona parte del Centro. I termometri scenderanno vorticosamente anche di 10 gradi!

Martedì 1 dicembre al freddo si unisce il maltempo. L’instabilità presente al Centro-Sud andrà aumentando dando luogo a fenomeni temporaleschi sul versante tirrenico. Il tempo andrà peggiorando in serata per via di un ciclone che investirà il Sud e il Nord Est.

Mercoledì 2 dicembre il ciclone imperverserà sull’estremo nord-est e su tutto il Sud Italia. Viste le basse temperature sono attese nevicate in pianura fra Veneto e Romagna.

Fra giovedì 3 dicembre ci sarà un ulteriore peggioramento questa volta al Nord Ovest e in questa circostanza il gran freddo e le correnti umide potranno dar luogo ad intense nevicate. Nella mattinata di venerdì 4 dicembre Milano e Torino e tutti i centri delle pianure lombarde e piemontesi potrebbero svegliarsi imbiancate.

Temperature calo fino a 10 gradi

Uno degli aspetti più evidenti di essere in inverno è quando la colonnina di mercurio vicino allo zero. Ebbene è quello che succederà la prossima settimana al Nord, in parte al Centro, meno al Sud dove le temperature si manterranno più elevate. Il calo più sostanzioso sarà nella Pianura Padana dove l’aria fredda tenderà poi a ristagnare.

Al Nord le temperature scenderanno sotto zero anche a Milano e Torino dove fra il 3 e 4 dicembre sono attesi -1 grado di di minima e appena 4/5 di massima. Al Centro a Roma arriveremo a 3 gradi di minima e 9 di massima. Al Sud, ad eccezione di Basilicata e Molise dove avremo 3 gradi di minima, le temperature saranno più tiepide: a Palermo la minima sarà di 10 gradi.