“Problema delicato”: Kledi parla della malattia del figlio, l’intima confessione

kledi kadiu
Fonte: Rai

Kledi Kladiu ha recentemente parlato della malattia del figlio e i fan non hanno potuto non commuoversi.

Ad aprire la puntata di martedì 20 settembre 2022 di Oggi è un altro giorno è stato il noto ballerino e coreografo Kledi Kadiu, che nel corso degli anni Novanta e dei primi anni Duemila ha ottenuto grande successo prendendo parte a programmi Mediaset molto seguiti tra cui Amici e C’è posta per te.

A far commuovere gli spettatori di Oggi è un altro giorno è stato soprattutto il racconto molto triste della malattia del figlio di Kledi, Gabriel, che fin dai primi giorni di vita ha sofferto molto a causa di una encefalite, un’infiammazione delle meningi e del cervello.

Kledi Kadiu racconta l’encefalite del figlio: “Ora sta meglio”

L’encefalite del piccolo Gabriel ha ovviamente preoccupato moltissimo sia Kledi che la moglie Charlotte, 30 enne ballerina e insegnante di yoga. Il ballerino, per stare vicino alla sua famiglia nel momento del bisogno, ha anche messo da parte il lavoro per un po’ di tempo.

kledi figlio
Fonte: Rai

“A 13 giorni dal parto Gabriel ha manifestato febbre e forti convulsioni, espressione di una diagnosi piuttosto complessa: meningo-encefalite. L’inizio di un calvario”, ha asserito.

“Ora sta meglio”, ha dichiarato Kledi a una commossa Serena Bortone. “Gabriel è sopravvissuto e dopo oltre un mese e mezzo di ricovero in terapia intensiva e tanti, tantissimi esami siamo tornati a casa, consapevoli che il percorso di ripresa sarebbe stato lungo e impegnativo”. E ha aggiunto: “È stato un problema abbastanza delicato. Penso, al di là della medicina che evolve, che l’amore sia la migliore medicina per lui. E noi cerchiamo di dargliela ogni giorno, così come la sorellina”.

Di certo, la vita di Kledi è enormemente cambiata da quando è diventato padre. Sono ovviamente cambiate le responsabilità e le priorità, ma sono stati cambiamenti che ha accolto in modo molto positivo. A dargli grande forza per affrontare la malattia del figlio è stata indubbiamente sua moglie Charlotte, alla quale Kledi è profondamente legato.

Dopo aver scoperto l’encefalite del piccolo Gabriel, Kledi e Charlotte si sono aiutati a vicenda e, a detta del ballerino, l’affrontare insieme la malattia del figlio “ha rafforzato il nostro rapporto”.