Attestazioni ISEE: tutti i nuovi bonus da chiedere a settembre

Attestazioni ISEE

Anche quest’anno il Governo italiano ha stanziato diversi finanziamenti per aiutare le famiglie più in difficoltà. Questi aiuti sono quindi rivolti a quei nuclei familiari che hanno un piccolo reddito non sufficiente a vivere dignitosamente. Ma quali sono?

Con la crisi economica avvenuta a seguito della pandemia da Covid-19 è stato necessario che il governo aumentasse o fondi da stanziare per le persone in difficoltà. Anche a causa dell’aumento del trasporto di energia e gas e del probabile loro costo, sempre più famiglia potrebbero aver bisogno di questi aiuti. Il parametro usato per vedere se avete diritto ad accedere a questi fondi è la vostra dichiarazione ISEE. Qua sotto riportiamo una breve lista dei bonus che è possibile richiedere a settembre.

 Lista dei bonus che le famiglia con reddito ISEE basso possono chiedere

Tante le novità in campo di aiuti alle persone che si trovano in svantaggio sociale dovuto a reddito troppo basso. In particolare, nel mese di settembre si può fare richiesta per il bonus psicologico che consiste nell’elargizione di un bonus di massimo 600 euro da impiegare per sessioni di psicoterapia. In base alla fascia di reddito, verrà elargito un bonus. Requisito essenziale per accedere a questo bando è avere un reddito superiore ai 50.000 euro. Per fare questa domanda c’è tempo fino al 24 ottobre 2022, data in cui è stata fissata la scadenza relativo del bando.

Ci sono anche altre agevolazioni interessanti come quelle per il bonus libri e materiale scolastico. Altre aiuti sono previsti per l’accesso alla Sanità pubblica: in particolare per il “dentista sociale“. Il requisito per poter accedere a questa agevolazione è avere un reddito inferiore a 8.000 euro . Inoltre, possono usufruire di questa indennità anche chi per motivi anagrafi o patologie croniche o invalidanti o inabile al lavoro purché abbiano un reddito non superiore ai 10.000 euro. Infine, la possono richiedere anche i titolari di social card e le donne in gravidanza ma queste ultime potranno usare il bonus solo per la visita odontoiatrica, l’insegnamento dell’igiene orale e l’ablazione del tartaro. Inoltre, il questo bonus verrà dato solo ad alcune donne in gravidanza in base al loro reddito.

Per chi si trova in uno stato di morosità con l’affitto della casa ci sono alcuni aiuti a cui si può accedere ma bisogna controllare di avere un certo ISEE e il valore del bonus varia in base ad alcuna caratteristiche da approfondire caso per caso. Interessante è precisare che chi si trova in stato di morosità perché ha perso il lavoro o per malattia grave invalidante ovviamente opportunatamente documentata può accedere al Fondo pr la Morosità Incolpevole. Per poter accedere a questo reddito, però. i malati con una grave malattia invalidante devono avere un reddito minore di 26.000 euro.

Altro bando interessante è quello per gli aiuti per le bollette: la cifra massima sembra possa arrivare fino a 330 euro a famiglia. L’entità dell’aiuto varia a seconda del numero di persone che compone il nucleo familiare. Requisito indispensabile per poter richiedere questo bonus è avere un ISEE inferiore a 12 mila euro. Per fare questa domanda c’è tempo dino al 31 dicembre 2022, data in cui è stata fissata la scadenza del relativo bando.