Le verdure di settembre: ecco quali sono quelle di stagione

Le verdure di settembre

Ogni stagione ha le sue,o per meglio essere precisi, è più giusto dire che ogni mese ha le sue verdure. Ma quali sono le verdure di settembre? Una domanda solo apparentemente banale questa: infatti, dietro essa si cela un significato molto più profondo. Sapere la risposta a questa domanda è molto importante perché esiste un rapporto diretto tra il mese dell’anno e la verdura che possiamo trovare e le sostanze benefiche che esse contengono e che sono molto importanti per il nostro organismo.

Un tempo non ci si chiedeva quali sono le verdure di settembre. Negli passati ma non troppo, si usciva nell’orto e si prendeva la verdura che c’era. Tutti conoscevano quindi il susseguirsi dei momenti di raccolta della verdura e della frutta. La necessità di sapere quali verdure sono naturalmente disponibili ogni mese è nata soprattutto con l’avvento dei supermercati e poi degli ipermercati. In essi, infatti, si può trovare quasi tutto in qualunque stagione dell’anno, in particolare se abbiamo una certa disponibilità economica. Se questo da una parte all’inizio ci ha dato l’illusione di essere salvi e di poter mangiare qualunque cosa in qualsiasi momento, a posteriori  abbiamo capito, e spesso a nostre spese, che per la salute di tutti noi è importante mangiare la verdura di stagione, e preferibilmente quella autoctona e prodotta a km 0. In questo modo. infatti. si diminuisce l’inquinamento e si riducono i commerci internazionali dando meno possibilità anche al diffondersi a livello globale di insetti e malattie che sono tipiche di alcuni luoghi della Terra e non di altri.

La verdura del mese di settembre

Settembre è il mese in cui si esce dall’estate e si entra nell’autunno. Di solito la prima parte del mese è caratterizzata da ancora qualche giorno piuttosto caldo ma non dalle temperature torride estive di Luglio e Agosto mentre la fine del mese di settembre ha giornate fresche che si avvicinano a quelle tipiche autunnali di ottobre con le foglie secche che cadono dagli alberi. È quindi un mese di transizione per il clima ma anche per le verdure. Di seguito mettiamo l’elenco più completo possibile:

  1. asparagi selvatici
  2. barbabietole
  3. patata rossa
  4. broccoli
  5. cavolo cappuccio
  6. cetrioli
  7. carote
  8. cicorie
  9. cipollotti
  10. fagioli freschi
  11. friggitelli
  12. finocchi
  13. fiori di zucca
  14. funghi di sottobosco oppure coltivati
  15. lattughe
  16. peperoncini piccanti
  17. radicchio di Chioggia Tardivo
  18. melanzane
  19. invidie
  20. pannocchia di mais dolce
  21. peperoni
  22. pomodori
  23. porri
  24. Radicchio rosso precoce di Treviso
  25. rape
  26. rucola
  27. raperonzolo
  28. zucca
  29. sedano
  30. spinaci
  31. zucchine
  32. sedano rapa
  33. scarola
  34. ravanello

Le verdure di settembre