Che fine ha fatto Nicolò Scalfi il campione di Caduta Libera: eccolo oggi

E’ difficile dimenticare Nicolò Scalfi, il vincitore di Caduta Libera che si è portato a casa una grossa cifra di montepremi. Che fine ha fatto oggi?

Il giovane ha infatti raggiunto la notorietà nel piccolo schermo grazie alla sua partecipazione al celebre quiz game di Gerry Scotti. E’ riuscito a vincere una cifra altissima, pari a 760mila euro, e ha vinto anche altre cifre partecipando (e vincendo) al Torneo Campioni. Insomma, la sua presenza nel programma ha fatto sicuramente parlare di sé.

Cosa sta facendo oggi e come sta procedendo la sua vita? Ecco qualche informazione in più sul mitico Campione.

Nicolò Scalfi oggi

Il giovane ha rilasciato un’intervista per Tv Sorrisi e Canzoni, e ha svelato tutte le emozioni che si sono celate dietro quel glorioso momento. Ha infatti parlato della vittoria, della felicità e dell’attesa di quella cifra così grande che l’ha portato a ricevere ben 200 mila euro in gettoni d’oro.

Ho preso visione come da prassi“, ha raccontato lui, “dopo di che potevo scegliere se incassarli materialmente, e farne ciò che volevo, oppure ricevere un bonifico“. Lui ha così optato per la seconda scelta, nonostante la somma sia diminuita (a causa delle tasse e del tasso di cambio). Lo stesso si è così detto felicissimo per questa ingente somma di denaro, e ha anche svelato tutti i suoi futuri sogni e progetti.

Nicolò ha infatti svelato una sua possibile partecipazione a Pechino Express, ma non si hanno al momento informazioni in più su di questo. Il suo desiderio sarebbe proprio quello di prendere parte a un programma televisivo, e ha anche avuto diverse proposte: si trova però costretto ad attendere dato che – come da normativa – dovrebbe passare un determinato periodo di tempo, dalla fine del quiz game, prima di impegnarsi in un’altra esperienza simile.

Si potrebbe altrimenti richiedere un accordo con la produzione del programma che l’ha reso celebre, che attesti la possibilità che egli partecipi ad un nuovo progetto televisivo. “Nei quiz c’è un patto di non concorrenza“, ha spiegato lui parlando anche di come voglia investire il denaro vinto. Pare infatti che una parte sarà devoluta ai suoi studi.