Maria De Filippi e Costanzo, il tragico evento che ha cambiato la loro vita

costanzo de filippi
Fonte: web

Un evento particolarmente tragico ha cambiato per sempre la vita di Maria De Filippi e del marito Maurizio Costanzo. Ecco cosa è successo molti anni or sono.

La conduttrice Maria De Filippi e Maurizio Costanzo hanno vissuto un dramma di enormi proporzioni agli inizi degli anni Novanta (più precisamente nel 1993) che ha cambiato per sempre le loro vite. Ancora oggi i due devono convivere con questo terribile ricordo che ha lasciato cicatrici indelebili e paure che non andranno mai via. Ecco sa è successo.

Un evento davvero terribile si è abbattuto nel 1993 sulle vite di Maurizio Costanzo e della consorte Maria De Filippi. I due hanno vissuto un’esperienza davvero terrificante, di cui ancora oggi portano le cicatrici. Entrambi, infatti, hanno rischiato di perdere la vita. Ma cosa è successo quel lontano giorno del 1993?

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo: l’esperienza terrificante che li ha cambiati per sempre

Maurizio Costanzo e Maria De Filippi sono stati vittime di un terribile attentato che ha messo in serio pericolo le loro vite. Sembrava un giorno qualunque, ma avrebbe potuto essere l’ultimo per loro.

maria de filippi costanzo attentato
Fonte: web

Maria e Costanzo, nel maggio 1993, sono finiti nel mirino di Cosa Nostra, che ha preparato un attentato per porre fine alle loro vite. A quel tempo, infatti, Costanzo era impegnato in una strenua lotta contro la mafia, di cui parlava speso anche in tv. Dopo interviste a varie figure di spicco della lotta alla mafia, come Giovanni Falcone, Costanzo è iniziato ad essere una figura scomoda per la mafia che ha quindi deciso di eliminarlo.

Il 14 maggio del 1993 era un giorno come un altro per Costanzo e la De Filippi. Costanzo si stava recando come ogni giorno al Teatro Parioli di Roma per le registrazione del suo programma “Maurizio Costanzo Show”. Vicino al teatro venne posizionata  un’autobomba (contenente 70 kg di tritolo) che avrebbe dovuto esplodere nel momento in cui Costanzo e la moglie Maria si fossero avvicinati con la loro auto. A salvarli fu un ritardo di pochissimi secondi, che impedì all’auto di essere colpita dalla bomba (che pure esplose ferendo diverse persone). L’evento ha segnato profondamente sia Maria che Costanzo. Per molti anni la conduttrice non ha avuto il coraggio di mettersi alla guida di una auto, per timore di un secondo attentato. Solo grazie alla loro vicinanza, Costanzo e la De Filippi hanno pian piano superato il terrore accecante di quel momento.