Fedez rompe il silenzio su Ivano, l’addetto alla sicurezza più famoso del web: “L’ho voluto io”

Ivano Monzani è ormai diventato una vera e propria star del web: le sue espressioni stanno infatti facendo il giro della rete. Fedez ha parlato di lui.

L’uomo ha letteralmente conquistato l’attenzione di moltissime persone in tutta Italia: l’addetto alla sicurezza ha infatti lavorato per il concerto Love Mi organizzato da Fedez in Piazza Duomo lo scorso 28 giugno in favore di Tog – Together To Go. Grazie alle sue facce ‘buffe’ e alle sue mitiche espressioni, Ivano è diventato famosissimo per le reazioni che ha avuto nell’ascoltare i testi dei cantanti che si sono esibiti durante l’evento di beneficienza.

Ma chi è esattamente Ivano e cosa c’entra Fedez? Il rapper ha voluto fare un omaggio all’uomo sui suoi profili social. Questo è quello che ha detto su di lui.

Chi è e cosa fa Ivano

Monzani è – com’è ormai noto – innanzitutto un addetto alla sicurezza che lavora in questo ambito da circa trent’anni. E’ infatti uno dei responsabili del servizio di security a cui le aziende si rivolgono per organizzare il lavoro. I suoi colleghi lo definiscono come uno dei più professionali addetti alla sicurezza: si sa inoltre che viaggia per tutta l’Italia e garantisce così una sicurezza a tutti gli spettatori dei vari eventi.

Dicono inoltre che è una persona tranquilla e riservata, che ha improvvisamente conquistato i cuori di tutto il Bel Paese. Le sue espressioni sul suo volto hanno infatti attirato l’attenzione di tutti, e lui è diventato – in pochissimo tempo e senza accorgersene – il nuovo idolo del web.

Fedez lo ha incontrato

Di lui ha anche parlato il rapper Fedez, ossia l’organizzatore del concerto benefico che ha visto la collaborazione professionale di Ivano. Sulle sue Instagram stories, il cantante ha quindi svelato qualche aneddoto sull’addetto alla sicurezza più famoso del web.

Lo conosco molto bene ed è un mito“, ha infatti detto lui, “fa parte delle persone che per un anno non ha lavorato nei concerti e l’ho voluto io nella squadra“. L’artista ha inoltre aggiunto di non aver saputo che fosse un “meme vivente” e che avesse questo potenziale. “E’ diventato un super meme. Sono contento per lui, è un gran lavoratore“, ha concluso infine Fedez.