Roberto Saviano età, fidanzata, stipendio, scorta, dove vive, Gomorra: tutto sul giornalista

Oggi 29 maggio sarà ospite a “Domenica In” Roberto Saviano: lo scrittore e saggista che ha da poco pubblicato il suo ultimo libro “Solo è il coraggio” dedicato al Giudice Giovani Falcone. 

Roberto Saviano. Foto presa dal suo profilo Instagram
Roberto Saviano. Foto presa dal suo profilo Instagram

Quest’opera è stata pubblicata da Bompiani il 27 aprile scorso ed è già prima nella classifica della narrativa. Nell’intervista rilasciata al conduttore Fabio Fazio a “Che Tempo che Fa” il 22 maggio scorso sulla rete Rai, Roberto Saviano ha spiegato che il motivo che lo ha spinto a scrivere questo libro è la gratitudine verso Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e i loro maestri. Essi hanno creato il metodo unico che viene usato oggi da chi si occupa di mafia per capire come funziona il potere criminale. E questo è un patrimonio reale, vivo.

Il giudice Giovani Falcone definiva la mafia come un fatto umano e come tale ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo l’eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliore delle istituzioni.

Roberto Saviano spiega che lo scopo di questo libro non è solo raccontare i fatti ma anche portare il lettore e le lettrici ad essere lì, a provare cosa significa scegliere e a stare accanto a quella stagione. Da quest’opera emerge un ritratto di Giovanni Falcone come un uomo pieno di vita che adorava il teatro, il mare, il cibo e si vestiva a Carnevale. Insomma, era un uomo tutt’altro che votato al sacrificio a cui è stato poi costretto in qualche modo per lo spirito di servizio. Ciò che caratterizzava Giovanni Falcone era, invece, un desiderio di vita e di conoscenza che faceva di lui un uomo geniale e brillante.

Roberto Saviano. Foto di "Che Tempo che Fa"
Roberto Saviano. Foto di “Che Tempo che Fa”

Roberto Saviano: biografia

Nato il 22 settembre del 1979 a Secondigliano, Roberto Saviano è figlio del medico Lugi Saviano e di Maria Rosaria Ghiara. Diplomato al liceo scientifico “Armando Diaz” di Caserta, si laurea in Filosofia all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Inizia a fare il giornalista nel 2002 e, solo nel 2004, si trasferisce a Napoli per osservare da vicino la criminalità organizzata in città. Della sua vita privata sappiamo poco: si pensa solo che sia legato a una compagna che in arte si chiama Meg. Quello che è certo è che grazie ai suoi studi fatti sul territorio nel 2006 pubblica il suo primo libro “Gomorra”.

Giudice Giovanni Falcone. Foto di "Che Tempo che Fa"
Giudice Giovanni Falcone. Foto di “Che Tempo che Fa”

Roberto Saviano: Gomorra, il successo del suo primo libro

All’indomani della pubblicazione del suo libro “Gomorra”, a seguito delle minacce ricevute dalle organizzazioni criminali anche per le sue denunce pubbliche, Roberto Saviano è sottoposto a un protocollo di protezione e quindi ha una scorta. “Gomorra” è stato un libro che ha avuto un successo straordinario. In esso si racconta il mondo criminale affaristico della camorra ma anche i luoghi dove essa vive ed è nata. Da questo libro è stato anche tratto una serie tv che ha avuto un enorme successo nel mondo.

Roberto Saviano. Foto di "Che Tempo che Fa"
Roberto Saviano. Foto di “Che Tempo che Fa”

Leave a Reply

Your email address will not be published.