Federica Aversano: “il numero della De Filippi non…”

La bellissima Federica Aversano, ex corteggiatrice di Matteo Ranieri è tornata sui social postando un messaggio che non tutti hanno immediatamente afferrato. A chi è rivolto il contenuto? In tanti sospettano che si tratti di un’ennesima frecciatina per l’ex tronista di Uomini e Donne. 

Se così fosse, la saga del botta e risposta più chiacchierato dell’ultimo periodo, continua e non sembra proprio voler giungere ad una conclusione. Ma cosa è accaduto?

Uomini e Donne, Federica Aversano e lo sfogo social, frecciatina per Matteo Ranieri?

Matteo Ranieri e Federica Aversano negli ultimi giorni sono stati al centro del gossip nostrano. I due anche se a distanza, hanno dato vita ad un botta e risposta che ha catalizzato l’attenzione generale.

I fan di entrambi sono rimasti infatti col fiato sospeso nell’attesa di poter leggere le interviste rilasciate dall’uno e dell’altra ed i poter dunque capire come siano andate le cose tra loro dopo la scelta. Matteo ha deciso di seguire il suo cuore e fare il nome di Valeria, con molto rammarico per Federica.

Continua il botta e risposta tra Matteo e Federica?

In seguito entrambi hanno rilasciato delle, puntualizzando gli atteggiamenti che meno sono stati graditi sia da parte dell’ex tronista che della ex corteggiatrice. Proprio di recente, Matteo ha detto: ”

“Ricordo un post in cui alludeva che il motivo della sua non scelta sarebbero stati i miei genitori, che invece poverini hanno sempre detto che è una brava ragazza”. Poi, Matteo ha commentato le ultime dichiarazioni che Federica ha reso su Riccardo.

“Ho letto sul magazine che uscirebbe con Riccardo consapevole che piace a Ida, forse a maggior ragione sono sempre più convinto di avere fatto la scelta giusta“. Questo è solo un piccolo passaggio della lunga intervista che Matteo ha rilasciato, ma il suo disappunto è palpabile.

Poche ore fa, la bellissima Federica è tonata sui social, postando una Insta Stories il cui contenuto per molti è rivolto proprio a Matteo. La saga dunque continua?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.