Made in Sud ricorda Massimo Borrelli: com’è morto il comico.

Il commovente ricordo di Massimo Borrelli da parte del rapper Clementino e di tutto lo staff di Made in Sud. Per l’omaggio in collegamento Skype anche Boccia e Casagrande.

A sei anni dalla prematura scomparsa del comico Massimo Borrelli, Made in Sud ricorda l’artista con un commovente saluto. Con una enorme fotografia di Borrelli sul maxischermo dello studio, ad invitare tutti ad un applauso è stato il rapper napoletano e conduttore Clementino, durante una serata in cui lo staff del programma era falcidiato dal Covid. Mancavano infatti anche Lorella Boccia e Maurizio Casagrande. Nonostante tutto lo share è stato del 5,5%.

Borrelli, deceduto alcuni anni fa al Cardarelli di Napoli, era un comico formidabile. In tandem dal 1999 con Peppe Laurato, con cui forma il Due ex Duo. Proprio il collega Laurato, appresa la notizia del decesso, sei anni fa pubblicava sui social un messaggio toccante: “Questa mattina. ….troppo presto Massimo ci ha lasciati. Ha dovuto accettare una scrittura da un impresario al quale non si può dire di no.  Rideremo ancora per te…..sorrideremo pensando a te anche se è difficile. Cosa farei con cento milioni di euro ora? Pagherei per poterti riabbracciare… RIP”.

Molti ricorderanno che il cabarettista si cimentò nelle sue esibizioni fino alla fine, rifiutando il ritiro dalle scene e l’interruzione del rapporto con i suoi fan.

Come è morto Massimo Borrelli?

Made in Sud ha dunque dedicato all’attore napoletano una standing ovation in suo ricordo, con il pubblico presente in sala in piedi per esprimere tutto il suo cordoglio. L’annuncio della scomparsa del comico del fortunato show televisivo era stato dato da Daniele “Decibel” Bellini su radio Kiss Kiss e con un post su Facebook: “Hai fatto ridere sempre tutti ma adesso ci toccherà piangere senza sosta. Non ci posso credere. Buon viaggio amico mio”. L’attore soffriva di un male incurabile, probabilmente un tumore, ed a quanto si è poi appreso, Borrelli dovette perdere anche molti chili per combatterlo. Deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli il 9 maggio 2016, il mondo dello spettacolo piangeva un comico di talento, pure vincitore nel 2007 del Premio Massimo Troisi. Made in Sud l’ha ricordato ieri con affetto e profonda commozione.