Harry è stato costretto a sposare Meghan Markle: l’ombra del ricatto dell’ex Duchessa

Ancora ombre sul legame tra Meghan Markle e Harry Winsdor, a quanto pare il Principe sarebbe stato costretto a sposare velocemente la sua attuale moglie.

Crisi o no, il legame che tiene uniti gli ex Duchi di Sussex è avvolto da numerosi aloni di mistero. A quanto pare i rumors circa un presunto divorzio in arrivo non si placano per la coppia che non sarebbe convolata a nozze poi così tanto felicemente, e non solo in merito alle tante dichiarazioni lanciate dalla famiglia di Meghan Markle esclusa quasi totalmente dalle nozze reali insieme al padre che ha anche messo in guardia il futuro marito dalla figlia.

Un puzzle per il quale unire i tasselli e che fa emergere anche un’altra verità: gli ex Duchi di Sussex rispetto agli altri membri della famiglia Windsor sono convolati a nozze in fretta, anche troppo rispetto gli standard della corona.

Matrimonio veloce e l’ombra del ricatto

Si torna indietro nel tempo per la famiglia reale dei Windsor e l’arrivo di Meghan Markel, l’ex star di Hollywood ha intrapreso la sua relazione con il Principe Harry nel 2016 e nel 2017 il nipote della Regina Elisabetta ha fatto la proposta di matrimonio alla compagna presentandola ufficialmente anche alla nazione e poi convolare a nozze nel 2018.

Tempi molto stretti in relazione anche al fidanzamento tra William e Kate, dato che la Middleton prima di vedere realizzato il suo sogno d’amore e convolare a nozze ha dovuto aspettare ben 10 anni. Un qualcosa che ha insospettito anche gli inglesi che quasi fin dal primo momento non hanno visto di buon occhio Meghan Markle, motivo secondo cui le nozze flash potrebbero esser state svolte dietro l’ombra di un ricatto.

Meghan Markle ancora alla gogna

Non c’è pace per Meghan Markle che pur di vivere serenamente e lontana dai media ha lasciato il ruolo di Duchessa e la famiglia reale. Nel corso delle ultime ore, dopo la conferma della partecipazione del Principe Harry e della sua famiglia al Giubileo di Platino ma lontano dai riflettori, hanno subito posto l’attenzione sulle tempistiche del matrimonio celere così come la presenza nel corpo delle figure istituzionali della Royal family.

Negli anni non è mai stato spiegato il perché Meghan Markle e il Principe Harry abbiano deciso di convolare a nozze così velocemente, se la questione tempistica fosse dipesa dal fatto che i due avessero davvero voglia di realizzare il prima possibile il loro sogno d’amore o quanto dalla necessità di giocare sul tempo ed evitare che nel corso degli anni potessero essere pubblicate varie notizie sul conto dell’ex star di Hollywood e inquinare così la buona reputazione della corona. Un un gioco d’anticipo presumibilmente mossa su l’ombra del ricatto “adesso o mai più”, al fine di ridurre le grosse conseguenze del gossip nonostante queste continuino a far discutere ancora oggi i tabloid a seguito delle tante dichiarazioni che la famiglia dell’ex Suchessa di Sussex ha rilasciato a numerosi giornali scandalistici.