Isola dei famosi, nel kit di sopravvivenza l’impensabile: cosa è venuto fuori

Lunedì 21 marzo 2022 partirà lo show condotto da Ilary Blasi, L’Isola dei Famosi. I naufraghi sono pronti per partire ed approdare in Honduras. Sono stati consegnati loro i kit di sopravvivenza ed all’interno c’è un oggetto che nessuno si sarebbe mai aspettato.

La spumeggiante ed irriverente Ilary Blasi è pronta per aprire le porte de L’Isola dei Famosi ai telespettatori per seguire e commentare le vicende dei naufraghi.

L’Isola dei Famosi, al via alla prima puntata, svelato cosa c’è nel kit di sopravvivenza dei naufraghi

Sta per andare in onda la prima puntata della nuova edizione dell’Isola dei Famosi ed ai concorrenti è stato dato il kit di sopravvivenza. Stando alle voci che circolano in rete, ai concorrenti dell’Isola sarebbero stati consegnati anche dei profilattici.

A bene vedere, anche per le passate edizioni si era chiacchierato circa la consegna di preservativi, notizia poi smentita e risultata falsa. L’inviato della nuova edizione, Alvin  stato intervistato da SuperGuidaTv ha chiarito la faccenda.

A proposito della faccenda ha detto: “E’ un dilemma che si ripresenta ogni anno e che scatena sui social l’ironia. In questa edizione ci sono anche mogli e mariti. Credo che ci si debba scandalizzare per altro sinceramente”- ha dichiarato l’inviato speciale.

Ilary Blasi svela alcuni retroscena sul reality show

La conduttrice de L’Isola dei Famosi sta per entrare di nuovo nelle case degli italiani con la sua travolgente ironia. Intervistata da Tv sorrisi e Canzoni, Ilary a tal proposito ha svelato alcuni retroscena sulla nuova edizione dello show in onda su Canale 5.

“Le coppie sono dette pezzi di cuore perché ogni concorrente parte con una persona cara: un amico, un parente un fidanzato… in questa fase cerchiamo di non far incontrare i gruppi per giocare un po’ sull’effetto sorpresa”- ha detto Ilary.

Poi ha chiarito che: “Le coppie giocano come concorrente unico. Dovranno dividersi tutto ma non è detto che a un certo punto non vengano scoppiati”.