Nostradamus, cosa ci aspetta nel 2022 secondo il famigerato profeta

Secondo gli studiosi degli scritti di Nostradamus nel 2022 il profeta avrebbe predetto alcuni stravolgimenti: scopriamo quali sono.

Sin da quando, nel 1555, Nostradamus ha pubblicato il suo libro ‘Centuries et prophéties‘, gli studiosi si sono divisi in due gruppi. Il più numeroso considera il libro nient’altro che un libro di poesie in cui, prendendo spunto dalle scritture sacre, lo scrittore ha creato una propria versione escatologica del mondo e della storia. Insomma secondo i detrattori, il libro di profezie non conterrebbe alcuna reale anticipazione degli eventi storici.

Secondo i sostenitori delle doti profetiche di Nostradamus, il libro di profezie avrebbe predetto alcuni eventi importanti come la rivoluzione francese, le due guerre mondiali, l’ascesa di Adolf Hitler, la creazione e l’utilizzo delle bombe atomiche, persino l’attentato alle Torri Gemelle del 2001. Tuttavia nelle quartine del libro non ci sono mai riferimenti chiari a questo o a quell’altro regno, o date precise che possano dare la certezza che la previsione in questione sia stata corretta.

Per tale motivo i detrattori di Nostradamus ritengono che quella contenuta all’interno di ‘Centuries et prophéties’ non sia altro che una forma di chiaroveggenza retroattiva. In che senso? Le frasi contenute nelle profezie sono scritte volutamente in modo poco chiaro, così che possa essere riscontrato questo o quell’altro evento in base ad un’interpretazione a posteriori che non può avere alcun valore certo.

Leggi anche ->Uomini e Donne, svelato il cachet di Gemma Galgani per ogni puntata

Le profezie di Nostradamus per il 2022

Chiarito il punto che nessuna delle presunte “profezie” è da considerare come attendibile, vediamo quali sono quelle che gli studiosi di Nostradamus hanno individuato per il 2022. La prima riguarda la morte di qualcuno di importante. Nella quartina in questione si legge: “La morte improvvisa del personaggio e ne metteranno un altro nel suo regno”. Si ritiene che il personaggio a cui si riferisce possa essere un leader politico occidentale.

Nelle profezie ci sarebbe anche la caduta dell’Unione Europea: “I templi sacri di epoca romana rifiuteranno le fondamenta della loro fondazione”. Come potete vedere, non c’è alcuna certezza che con “Templi Sacri“, intendesse le istituzioni politiche europee, ma in ogni caso quali sarebbero le fondamenta della fondazione dell’Unione Europea a cui gli studiosi si riferiscono? L’utilità di un governo extra nazionale?

Leggi anche ->Roberta Di Padua al settimo cielo: nella sua vita un ex di Uomini e Donne

Infine c’è il solito disastro ambientale, in questo caso si pensa che Nostradamus abbia profetizzato i danni causati dal surriscaldamento globale: “Il mare splendente sarà sigillato e i pesci vivi del Mar Morto quasi bolliranno”. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un’interpretazione che è figlia dell’epoca storica e delle conoscenze che abbiamo oggi, decisamente forzata se si legge il testo della quartina.

4 thoughts on “Nostradamus, cosa ci aspetta nel 2022 secondo il famigerato profeta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.