Paolo Rossi, le cause della morte del campione

E’ impossibile dimenticare il grande e compianto Paolo Rossi, ex attaccante della Juventus e della Nazionale Italiana. 

L’uomo è venuto a mancare il 9 dicembre 2020, quando aveva solo 64 anni. A breve, sarà trascorso un anno dalla sua scomparsa: è anche inutile dire come l’ex calciatore abbia lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di moltissime persone. E’ infatti stato una parte importantissima della storia del calcio italiano: durante i mondiali del 1982, regalò enormi emozioni a tutti i tifosi. Ma com’è morto Paolo Rossi? Ecco svelati i motivi del decesso.

I motivi della morte di Paolo Rossi

Rossi ha perso la sua battaglia contro una terribile malattia che si era impossessata di lui ormai da molto tempo: si trattava infatti di un tumore ai polmoni, il quale ha avuto la meglio sul suo corpo fragile.

Negli ultimi tempi, Paolo era stato ricoverato presso l’Ospedale di Siena ‘Santa Maria alle Scotte: le sue condizioni hanno iniziato a peggiorare, e il suo brutto stato di salute l’ha portato alla morte. Un evento, questo, che ha terribilmente segnato le vite di migliaia di persone in tutta Italia e soprattutto tutti quei tifosi che l’avevano sempre sostenuto e apprezzato.

Leggi anche —-> Paolo Rossi testamento d’amore: le ultime parole del campione per le figlie

L’amore di Paolo Rossi per sua moglie

Più di tutti, Paolo Rossi ha lasciato su questa Terra sua moglie Federica Cappelletti, con cui è stato sposato per ben 12 anni e da cui ha anche avuto due bellissime figlie. Prima del matrimonio con lei, l’ex calciatore era stato sposato con una donna di nome Simonetta, con cui aveva messo al mondo il suo primogenito.

L’uomo e Federica erano una coppia bellissima, e il loro amore era stato così forte da superare anche la loro sostanziale differenza di età (lui aveva 16 anni in più di lei). I due si incontrarono durante la presentazione di un libro scritto proprio da quella donna che gli avrebbe presto conquistato il cuore.

Leggi anche —-> Paolo Rossi, la promessa fatta dal figlio prima della sua morte

Secondo quanto detto dalla Cappelletti nel corso di un’intervista da lei rilasciata, Paolo è stato un marito molto presente e cercava sempre di preservare una certa vitalità nel loro legame amoroso. I due erano infatti innamoratissimi, ed è stata per lei una sofferenza enorme perdere l’uomo della sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.