Reazione a Catena, le campionesse vincono con coda polemica: “Non è possibile”

Le campionesse di Reazione a Catena indovinano la parola finale e si portano a casa il montepremi, ma il pubblico non è convinto.

Il quiz estivo di Rai Uno, Reazione a Catena, sta riscuotendo un buon seguito di pubblico. La conduzione di Marco Liorni è leggera, professionale e divertente, il gioco impegna sia i concorrenti che il pubblico a casa ed il grado di sfida è sufficiente per rendere avvincente la scalata al montepremi. Insomma ci sono tutti gli ingredienti giusti per un programma di successo e per affezionarsi a quei campioni che riescono ad indovinare la parola finale o sbagliano provandoci.

Come succede per qualsiasi altro quiz show televisivo, i campioni che rimangono in carica a lungo cominciano ad avere un nutrito seguito. Il pubblico si immedesima nella loro ricerca del successo, ammira le capacità deduttive e la conoscenza dei concorrenti e finisce per empatizzare con loro sperando che arrivino finalmente al successo. Questo accade in maniera ancora maggiore per coloro i quali dimostrano abilità superiore agli altri riuscendo ad imporsi per diverse settimane. Questo è il caso delle “Campanelle”, campionesse che sono arrivate sempre in fondo ma che hanno conquistato il montepremi solo nella giornata di ieri.

Leggi anche ->“Arriva la sostituzione”, choc per i fan di Maria De Filippi: l’addio amaro

Reazione a Catena, le “Campanelle” vincono, ma qualcosa non convince

Le campionesse sono arrivate al gioco finale dovendo indovinare la parola misteriosa. Come sempre prima c’era solo un indizio “Portata“, ma questo era troppo poco per capire di cosa si trattasse ed hanno deciso di dimezzare il montepremi per fare apparire il terzo elemento: “Presente“. La parola misteriosa aveva come iniziale “As” e come finale “e”, dunque le campionesse si sono gettate dando come soluzione “Ascensore”.

Marco Liorni con gioia gli ha comunicato che si trattava della parola corretta e le tre componenti delle “Campanelle” hanno esultato. La vittoria è stata accolta con giubilo anche dalla maggior parte dei follower del programma che su Twitter si sono complimentati con le campionesse. C’è stato però anche chi non è stato convinto da questa vittoria, ritenendo che gli indizi non fossero coerenti con la soluzione: “Ma su quale ascensore appare la scritta presente?”, oppure: “Mai visto un ascensore dove ci fosse scritto presente”.

Leggi anche ->Uomini e Donne, Gianni riprende Tina dietro le quinte e lei si arrabbia: beccata così | Video

Polemiche che onestamente lasciano il tempo che trovano. Infatti, soprattutto negli ascensori più datati, la scritta presente per indicare la presenza sul piano dell’ascensore era quasi la normalità. Probabilmente in quelli più nuovi questa soluzione ha lasciato spazio al numero che s’illumina o ad altre soluzioni, ma di certo non si tratta di un vocabolo che non è mai stato presente (scusate il gioco di parole) su un ascensore.