Orietta Berti e la proposta indecente: “Nuda per Playboy, cifra capogiro”

Orietta Berti, la signora della musica italiana, sta facendo ballare e cantare tutto il Paese con la sua hit “Mille”, in collaborazione con Fedez e Achille Lauro. Ma sapevate che nella sua lunga carriera artistica e musicale ha ricevuto anche proposte che poco hanno a che fare con il canto?

Orietta Berti, a Sanremo dopo 29 anni di assenza

Classe 1943, Orietta Berti è un’icona della musica italiana. Il 2021 è stato per lei un anno di “rinascita” artistica, partendo da Sanremo dove ha presentato il suo singolo a Sanremo, confermandosi un’artista a tutto tondo.

La sua canzone “Quando ti sei innamorato” è piaciuta immediatamente ed ha segnato il grande ritorno della cantante sul palco dell’Ariston dopo ben 29 anni di assenza.

La sua partecipazione alla kermesse canora ha dato nuova linfa alla sua strabiliante carriera, di fatto solo dopo pochi mesi, Orietta ha collaborato con due artisti amatissimi dai giovani Fedez ed Achille Lauro, la loro canzone “Mille” sta scalando le classifiche ed è il tormentone di questa estate.

Per lei il 2021 ha segnato un ritorno sulla scena musicale in grande stile, Orietta è una delle cantanti più apprezzate del panorama artistico nostrano! Oggi, è una donna di successo ma estremamente semplice e alla mano, ed anche questa sua caratteristica ha contribuito a renderla una delle donne più apprezzate dello spettacolo nostrano.

Orietta Berti: “Mi chiesero di posare nuda”

Orietta Berti in passato ha rifiutato una proposta davvero allettante! In una passata intervista per il Corriere della Sera, la cantante ha svelato che agli albori della sua carriera le è stata fatta una richiesta “indecente”.

“Playmen e Playboy mi chiesero di posare nuda, mi offrirono cifre da capogiro – ha svelato Orietta che decise di rifiutare – : ma chi l’avrebbe sentite poi mia madre e mia suocera”.

LEGGI ANCHE ->  Vite al Limite trascinato in tribunale da ex partecipanti: “Abbiamo potuto di far finire lo show”

LEGGI ANCHE ->  Ida Platano, dedica d’amore dopo Uomini e Donne: felice più che mai

Poi, la cantante ha aggiunto che: “Quando una rivista, negli anni Settanta, pubblicò una vignetta con una mia caricatura in barca accanto a un prestante bagnino, mia madre si arrabbiò con me. Cosa c’entro io, se non so nemmeno chi l’ha disegnato?”.