Presentazione di Spalletti al Napoli: il tecnico toscano torna ad allenare

È avvenuta oggi la presentazione di Spalletti al Napoli, il tecnico toscano che mancava su una pancina italiana dal 2019

Presentazione di Spalletti
Presentazione di Luciano Spalletti come nuovo allenatore del Napoli

La presentazione di Spalletti al Napoli è finalmente avvenuta, il club di Aurelio De Laurentiis ha potuto dare voce al nuovo tecnico, ufficializzato dopo l’addio di Gattuso.

Una presentazione in cui si evince la tranquillità del nuovo mister ma non è mancata qualche frecciatina.

Leggi anche -> Inghilterra in finale: sfiderà l’Italia a Wembley in una finalissima inedita

Presentazione di Spalletti: gli Europei e le telefonate ai suoi nuovi calciatori

Nelle parole del nuovo mister partenopeo traspare molto orgoglio, dopo aver allenato piazze come Roma e Milano, oltre la Zarista dello Zenit di San Pietroburgo, essere su quella di Maradona e di San Gennaro, lo ha definito un onore.

Sacro e profano, in una pizza come Napoli, che vanno di pari passo. Il suo desiderio è quello di vedere una squadra di scugnizzi, con quella sfacciataggine e “cazzimma“, per dirla alla napoletana, che solo i ragazzini dei vicoli di Napoli possono mostrare.

La sfida è lanciata, l’obiettivo comune con tifo e società è da subito la qualificazione alla prossima Champions League, ma bisogna fare conti con la rosa.

Già sono stati contattati due perni fondamentali, il leader tecnico Insigne, in scadenza di contratto, e il leader dello spogliatoio Dries “Ciro” Mertens, appena operatosi alla spalla, contattati ancora mentre erano impegnati a Euro2020.

Il mister è consapevole della forza di questo gruppo, non vede l’ora di poterlo allenare al completo. Sperando di non perdere qualche pezzo pregiato durante il calcio mercato.

Il Napoli si troverà in ritiro a Dimaro dal 15 al 25 luglio, dopo due giorni di test a Castelvolturno,

Anche un siparietto verso Francesco Totti

Durante la conferenza non è mancata verso la serie tv che ha raccontato gesta e vita di Francesco Totti. Spalletti si è dichiarato felice di aver dato all’ex 10 della Roma la possibilità di aver fatto una fiction aggiungendo che avrebbe avuto numerosi contenuti per farla anche su di lui.

Presentazione di Spalletti
Presentazione di Luciano Spalletti come nuovo allenatore del Napoli

Ha accennato anche al possibile approdo a Napoli del terzino della nazionale Emerson Palmieri, ma senza sbilanciarsi più di tanto.

Insomma, dopo Gattuso sicuramente Spalletti non è uno tutto zucchero e miele. Ma forse sono proprio questi gli allenatori belli da ascoltare, e dare maggiore verve al campionato italiano.