Crema catalana: la ricetta light con solo 90 kcal

La crema catalana è un dessert molto famoso e gustoso. Vi proponiamo una versione leggera e veloce: ecco la ricetta della crema catalana light con sole 90 kcal

crema catalana light
Ricetta della crema catalana versione leggera

Nata in Catalogna (Spagna) ma famosa in tutto il mondo, la crema catalana è un dessert di tutto rispetto, identificato soprattutto per la sua patina croccante fatta di zucchero caramellato.

Questo strato viene rotto, per poi ritrovare una gustosa crema. Beh sì, è una vera tentazione. Questo famoso dolce, è un parente lontano della Creme Bruleè, che è invece francese.

La differenza però sta nella cottura e negli aromi. La crema catalana viene cotta in forno, mentre la Creme Bruleè è cotta a bagnomaria. Quest’ultima viene aromatizzata con la vaniglia, mentre la crema catalana con la cannella.

Questa ricetta della crema catalana è in versione light, e prevede solo 90 kcal.

Leggi anche-> Croissant light senza olio e senza burro: la ricetta con solo 95 kcal

Crema catalana: la ricetta light

Questa versione della crema catalana oltre ad essere leggera e ipocalorica, è  anche facile da realizzare e si impiegano solo pochi minuti.

Ingredienti

500 ml di latte

1 cucchiaio di fecola di patate

20 gr di Stevia

1/2 limone

2 tuorli

1 stecca di cannella

Preparazione della crema catalana

Primo step da fare per la realizzazione della crema catalana, è quello di scaldare 450ml di latte, aggiungendoci poi la stecca di cannella in lunghezza e anche la scorza grattugiata di 1/2 limone.

Il composto va portato a bollore e infine aggiungerci anche la stevia. Nel contempo bisogna sciogliere nel composto la fecola e unirci anche i due tuorli e mescolare tutto, riaccendendo la fiamma sotto il pentolino.

Bisogna poi mescolare fino a quando il composto non si addensi. Attenzione però, la miscela non deve raggiungere il bollore.

La crema va poi fatta raffreddare in frigo e poi fatta caramellare in forno. La soluzione ideale sarebbe quella di bruciare lo zucchero in superficie con la fiamma ossidrica, ma questa non tutti ce l’hanno, ma si può avere lo stesso risultato, usando il forno.

Bisogna preriscaldare il forno a 200 gradi. Aggiungere poi un po’ di zucchero sulle porzioni di crema catalana (meglio se in vasi di terracotta), Inserire nel forno, oltre alle porzioni, anche una ciotola con acqua calda, affinché la crema non si secchi.

crema catalana light
Ricetta della crema catalana versione leggera

Infornare a 200 gradi per 5 minuti, e poi servire.