Come truccare la palpebra cadente: tecniche e consigli

Molti considerano la palpebra cadente un difetto, ma ci sono tecniche e consigli per valorizzarla: ecco come truccare la palpebra cadente

Come truccare la palpebra cadente
Come truccare la palpebra cadente: consigli

La tendenza della palpebra cadente è molto frequente, soprattutto quella fissa, che a sua volta tende a coprire quella mobile.

Molte persone che presentano questo “gap”, pensano che meno si trucchi la palpebra cadente, meglio è. Ma in realtà c’è un modo per valorizzarla e intensificare lo sguardo.

Tra le varie tecniche da mettere in atto, ci sono sicuramente i ciuffetti da aggiungere alle ciglia, ma anche tecniche da utilizzare, come il contouring.

Inoltre, fondamentale è la scelta di alcuni colori per definire lo sguardo e illuminarlo, scopriamo quindi quali sono le tonalità giuste per truccare la palpebra cadente.

Come truccare la palpebra cadente:come valorizzare gli occhi

Quando si hanno gli occhi con la palpebra cadente, la palpebra fissa cade su quella mobile, oscurandola, e quindi anche l’applicazione dell’eyeliner è davvero difficoltosa. Tuttavia esistono dei modi per valorizzare comunque gli occhi.

Tra questi, c’è sicuramente l’applicazione delle ciglia finte che, tendono a risollevare l’occhio e di conseguenza lo sguardo, annullando questo fastidio estetico. Si preferisce la versione a “ciuffetti” che danno un effetto ancor più definito e naturale.

L’eye contouring come soluzione della palpebra cadente

Un’altra tecnica utile e molto utilizzata anche dalle star, è quella dell‘eye contouring, ovvero con un gioco di ombretti che dà l’impressione che la palpebra sia più rialzata.

Di solito al viso, il contouring scolpisce i lineamenti, esaltando gli zigomi, mentre agli occhi, l’eye contouring scolpisce i tratti della palpebra. La tecnica è quella di usare ombretti più scuri sull’attaccatura delle ciglia, per poi sfumare con quelli più chiari verso l’esterno, fino alla sopracciglia.

I colori consigliati sono il marrone o il color tortora, mentre la sfumatura sulla palpebra cadente, meglio esaltarla con colori chiari e nude, come beige, avorio, cipria, ma anche rosa.

Come truccare la palpebra cadente
Come truccare la palpebra cadente: consigli

Per dare un tocco completo allo sguardo e renderlo più radioso, non bisogna trascurare l’arcata sopraccigliare che va valorizzata, ma come? illuminandola, magari con una matita bianca o color burro, che donerà un finish più luminoso a tutto il viso.

Leggi anche-> Come usare la matita bianca: risultati spettacolari

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.