Paolo Del Debbio ieri e oggi: com’era e com’è il giornalista | La foto da giovane, la trasformazione

Com’è cambiato, nel corso del tempo, il giornalista Mediaset e conduttore di Dritto e Rovescio, Paolo Del Debbio. Ecco alcuni scatti.

Il giornalista Paolo Del Debbio

Lui è uno dei volti più noti del piccolo schermo, conduttore, giornalista televisivo, è diventato negli anni uno dei protagonisti delle reti Mediaset. Stiamo parlando di Paolo Del Debbio, classe ’58, lucchese, attualmente alla conduzione di Dritto e Rovescio, su Rete4. Penna del quotidiano La Verità, Del Debbio è anche docente universitario di Etica ed Economia presso l’Università IULM di Milano. Laureatosi presso la Pontificia Università Urbaniana, ha iniziato sin dal 1988 a collaborare con il gruppo Fininvest. Ma com’era il conduttore ai tempi del suo debutto? Nella prima foto, Del Debbio, non ancora quarantenne, fu candidato alla Presidenza della Regione Toscana. Dal 2010, invece, approda sulle reti Mediaset. Nella seconda foto, lo vediamo al fianco di Federica Paniccuci. I due sono stati al timone di Mattino Cinque, sino al 2013.

In seguito, a Paolo Del Debbio, viene affidato un programma in prima serata, su Rete4, Quinta Colonna. Il presentatore, sarà poi alla conduzione del talk – in fascia di access prime time – Dalla vostra parte. Dal 7 marzo del 2019, invece, è alla conduzione del format Dritto e Rovescio, che gode sin dal suo debutto di ottimi numeri di share e di critica.

Leggi anche —–> Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga mostrano la loro nuova casa: regno d’amore VIDEO

Leggi anche —–> Sangiovanni sospetto segno sul collo ad Amici | Tutta colpa di Giulia ?

Il cambiamento di Paolo Del Debbio

Da questa stagione televisiva, ancora una volta al timone di Dritto e Rovescio, su Rete4, Paolo Del Debbio ha stupito il grande pubblico televisivo. Il noto conduttore è apparso visibilmente dimagrito e in forma. Inizialmente, si erano addirittura ipotizzati dei problemi di salute, tanto che il conduttore ha dovuto smentire. In un’intervista a Il Corriere della Sera, ha spiegato: “Facendo corna, toccando ferro all’italiana e legno alla francese, non sono mai stato meglio”. 

Paolo Del Debbio ha continuato: “Mi sento meno affaticato, più sciolto, cammino più leggero e il cervello è più veloce. Poi, di sicuro, la dieta non è partita da una considerazione estetica, ma di salute. Dopodiché, sentirsi anche meglio con se stesso non è una cosa brutta”. E ancora: “Ho mangiato meno, mi sono affidato a un medico e ho perso 27 chili. Ho un’età in cui lo stile di vita non andava più bene per la salute e mi sono piano piano sistemato. Tutto qui”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.