Cos’è il Face-Taping: il trattamento anti-age che sta conquistando l’Europa

Il Face-Taping è un trattamento anti invecchiamento che sta conquistando l’Europa: scopriamo insieme perché

Face-taping
Cos’è il face taping e come funziona

Niente più skin-care mirata alle tante odiate rughe. Un nuovo trattamento nato in Russia si sta sviluppando anche in Europa. Ma di cosa si tratta? Stiamo parlando di una tecnica facciale anti-age.

Il Face-Taping è un trattamento che è privo di proprietà, solitamente contenute nelle creme e nei sieri antirughe, ma si avvale di “tape”, ovvero nastri che, agiscono direttamente sul sistema circolatorio e previene e ritarda l’invecchiamento cutaneo.

Un sistema davvero evolutivo che si basa su dei nastri adesivi colorati che migliorano il sistema linfatico. È davvero efficace, perché tonifica e drena i tessuti grazie all’azione muscolare.

Questo trattamento può essere fatto in casa, ma solo dopo alcune sedute da un professionista nel settore, che possa spiegare bene come e dove applicare i nastri per un’azione strategica ed efficace.

Leggi anche->Patch antirughe: cosa sono, come funzionano e quali sono i migliori cerotti

Face-Taping: Come funziona e per chi è indicato

Come abbiamo detto poc’anzi, prima di testarlo da soli, bisogna prima fare una seduta da un professionista del settore. Sul web però, già pullulano tutorial su come e dove applicare i famosi “Tape”

Questi nastri colorati vanno messi solo dopo aver pulito e deterso il viso, bisogna poi applicarli in viso e, lasciarli agire circa 8-10 ore. Il numero di ore e la frequenza dipendono dal tipo di persona e dall’età.

Il Taping facciale è stato studiato in particolare per pelli mature, quindi over 30, ma non solo. Questo sport facciale porta dei benefici anche su pelli spente, che hanno perso tonicità e vigore, ma anche pelli segnate da cicatrici dovute all’acne.

Un altro punto a favore è il fatto che i nastri sono anallergici, e quindi possono essere applicati su tutte le pelli, anche quelle estremamente sensibili.

Dov’e nato e da dove deriva

Il face-taping è nato in Russia grazie agli studi di Svelatana Kokorina, e si è sviluppato celermente anche in Korea del sud. Ad oggi, anche l’Europa ne sta riscoprendo i benefici.

Face-Taping
Cos’è il face taping e come funziona

Questa tecnica che contrasta le rughe deriva dal Kinesio Taping, cioè un sistema terapeutico sviluppatosi nel settore sportivo in caso di urti e traumi. I nastri o i cerotti, in questo caso si applicavano sulla zona su cui si deve agire, donando sollievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.