Come sostituire lo zucchero: tutte le alternative

Ci sono molte alternative per sostituire lo zucchero: ecco quali

sostituire lo zucchero
Come sostituire lo zucchero: i validi sostituti

Lo zucchero bianco è quello derivante dalla barbabietola di canna, che subisce un processo di raffinazione prima di arrivare nelle nostre cucine.

Lo zucchero, è quasi sempre presente nella nostra alimentazione, soprattutto in quella dei bambini, ed è per questo che bisogna documentarsi bene sulla sua natura.

È provato che il processo di raffinazione che subisce, gli fa perdere tutti i valori nutrizionali, vitamine e sali minerali, contenendo solo grassi e calorie. Per questo, viene spesso definito “veleno bianco”.

Oggi, ci sono molte alternative per sostituire lo zucchero bianco, con stesso grado zuccherino e pochissime calorie. Stiamo parlando dei dolcificanti naturali e artificiali che si stanno facendo conoscere sulle nostre tavole e cucine.

Leggi anche->Come sostituire la panna in cucina. Ricette per piatti sia dolci che salati

Sostituire lo zucchero: le alternative naturali e artificiali

Sostituire lo zucchero sta diventando sempre più frequente, soprattutto per tutti quelli che tengono alla propria salute e amano curare il proprio corpo.

Alternative naturali allo zucchero

A rimpiazzare lo zucchero, ci sono dolcificanti naturali che si suddividono in 3 tipi: Sorbitolo, Xilitolo e Maltitolo. Il potere calorico di questi dolcificanti è minimo rispetto allo zucchero bianco. Ed è per questo che vengono utilizzati nei prodotti cosiddetti “light”, come la Coca Cola zero ed alte bevande ipocaloriche.

La stevia: dolcificante naturale

La stevia è un dolcificante naturale che viene estratto da una pianta chiamata stevia rebudiana, ed ha un grado zuccherino fino a 250 volte superiore allo zucchero. Nonostante ciò, a differenza dello zucchero, ha un retrogusto lieve di liquirizia, quindi non sempre puù piacere a tutti.

Alternative artificiali allo zucchero

I dolcificanti artificiali dolcificano tantissimo, anche più dello zucchero stesso, e la nota positiva è che non hanno calorie. Tra questi riconosciamo: Ciclamati, Aspartame, Acesulfame e Saccarina.

sostituire lo zucchero
Come sostituire lo zucchero: i validi sostituti

L’eritritolo: dolcificante industriale (?)

L’eritritolo ha un gusto simile allo zucchero e, differenza della Stevia, non ha un retrogusto di liquirizia, bensì di dolcificante chimico o sintetico. Questo dolcificante si trova in un limbo tra naturale e artificiale. Naturale perché fa parte dei polialcoli che si trovano nei zuccheri, però quando è comprato in polvere, diviene un prodotto lavorato artificialmente. Ha, tuttavia, pochissime calorie, circa 0,24 per grammo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.