Pancia gonfia: le cause e come eliminarla

Quali sono le cause che portano al gonfiore addominale? Come fare per dire addio all’odiosa sensazione di pancia gonfia? 

Da cosa è causata la pancia gonfia
Rimedi per la pancia gonfia – Pixabay

La pancia gonfia è un disturbo molto fastidioso che colpisce tantissime persone in tutto il mondo. Quando ci si sente appesantiti, con l’addome duro e dolente, spesso si dà la causa immediatamente all’alimentazione. Cosa abbiamo mangiato di sbagliato? Quali sono i cibi che fanno aumentare la sensazione di pancia gonfia? Queste le domande che ci poniamo, ma la risposta potrebbe essere da ricercare ben lontano dal mondo della tavola! Dove allora? Nel cortisolo, l’ormone dello stress.

Sapevate che il cortisolo viene prodotto dalle ghiandole surrenali e il livello aumenta sensibilmente quando siamo sottoposti a situazioni che ci destabilizzano o ci affaticano?

Cosa controllare in caso di pancia gonfia?

Se soffrite di pancia gonfia una delle prime cose che il medico o il nutrizionista vi potrebbe aver consigliato di fare è quella di tenere un diario alimentare. In realtà, c’è un altro elemento che dovreste annotare. Cosa è successo quel giorno e se ci sono stati dei momenti di particolare stress che hanno preceduto il fastidioso gonfiore addominale.
Perché fare questo check? Perché se siamo delle persone ansiose o che vivono in stati d’ansia generalizzati, potremmo riversare il tutto internamente e far aumentare a sproposito il livello del cortisolo.

Il ruolo del cortisolo

Il cortisolo, l’ormone definito dello stress, in determinate situazioni difficili, fa aumentare la pressione del sangue, facilita la corsa degli zuccheri nel nostro organismo e ci fa persino sentire il dolore in modo più leggero. Tutte attività utili, ma solo se c’è veramente un pericolo.

Stress, cortisolo e pancia gonfia

Come abbiamo già spiegato prima, il cortisolo di per sé è molto utile al nostro corpo. Ma se lo produciamo in maniera eccessiva potrebbe causare dei piccoli danni collaterali: lo zucchero aumenta continuamente nel sangue, potrebbe causare delle infiammazioni, aumentare il senso di angoscia, far calare i sali minerali e far gonfiare la pancia. Questo perché il cortisolo va ad influenzare anche il nostro intestino.

Come riporta Grazia, gli esperti dell’Harvard Medical School di Boston hanno capito che c’è un collegamento diretto tra sistema nervoso e intestino. Gli stessi neuroni e neurotrasmettitori infatti controllano anche i movimenti intestinali e se lo stress è elevato, la digestione rallenta perché secondo il nostro organismo, dobbiamo tenere energie per affrontare i pericoli.

Come eliminare il gonfiore addominale

Ovviamente, per contrastare il gonfiore addominale bisogna rivolgersi sempre ad uno specialista. Insieme potrete capire se avete un problema di intolleranze o se invece si tratta di stress.

In ogni caso potreste cercare di ridurre tutti quei cibi che portano ad una digestione più complicata o ad un possibile accumulo di aria. Inoltre è sempre meglio evitare bevande zuccherate o troppi caffé, soprattutto se siete stressati o agitati.

Non dimenticate poi che anche la meditazione, la mindfullness e lo yoga possono aiutare a rilassare la nostra mente e, di conseguenza, a vivere meglio anche con il nostro intestino e dire addio alla pancia gonfia da stress!

Pancia gonfia da stress
Dolore addominale e pancia gonfia – Pixabay