Come coprire i capelli bianchi, rimedi casalinghi: dalla patata al caffè

Come camuffare i capelli bianchi senza tinte chimiche: consigli utili e prodotti naturali. Dai rimedi casalinghi alle erbe tintorie

Capelli bianchi:
Capelli bianchi: come coprirli con rimedi naturali

Prima o poi arrivano. E una volta che arrivano o si tenta l’ardua strada della moda controcorrente o si diventa schiavi o si cerca una soluzione naturale, magari anche casalinga e a basso costo. Stiamo parlando dei capelli bianchi e la schiavitù è quella delle tinte, mentre la moda controcorrente è quella di non tingere affatto i capelli bianchi.

Un’ipotesi non adatta a chi ha solo qualche capello bianco sparso e impegnativa per tutti gli altri. Ma cosa fare per non stressare capelli e cute con le tinte? Come coprire i capelli bianchi in modo naturale?

Per coprire i capelli bianchi ci sono diverse soluzioni fra tinte naturali e i rimedi casalinghi efficaci. Modi che vi permetteranno anche di risparmiare, ma soprattutto di curare i vostri capelli e vi eviteranno fastidiose allergie o dermatiti cutanee.

A lungo andare infatti le tinte chimiche possono provocare delle reazioni allergiche o ipersensibilizzare la cute, oltre a rendere il capello più fragile e tendente a spezzarsi. Inoltre in gravidanza è altamente sconsigliato fare delle tinte chimiche ai capelli.

Vi sorprenderà vedere come prodotti di uso quotidiano siano degli efficaci alleati contro i capelli bianchi e per la salute della vostra capigliatura.

Leggi anche -> Come dimagrire velocemente: gli alimenti per perdere 2/3 kg <<

Come coprire i capelli bianchi: le tinte naturali

hennè
Hennè la tinta naturale che copre i capelli bianchi

Un primo passo per la salute dei vostri capelli e per coprire i capelli bianchi è quello di scegliere tinte naturali. In molti credono che le tinte prive di ammoniaca o a base solamente di elementi vegetali abbiano un basso livello di copertura dei capelli bianchi. Ma ciò è completamente falso. Le tinte naturali coprono perfettamente i capelli bianchi.

La tinta naturale per eccellenza è l’henne che applicato puro dona ai capelli un riflesso ramato, ma in combinazione con altre erbe tintorie dà colorazioni dal nero corvino al castano chiaro dorato. In erboristeria potrete trovare un’ampia gamma di tinte a base di hennè, ovvero di liwsonia.

Ma le piante tintorie sono numerose e sono sempre più utilizzate non solo in ambito estetico, ma anche per la tintura di capi d’abbigliamento. E’ una tecnica antica dimenticata per anni e che ora è stata riscoperta anche grazie ai movimenti ambientalisti e vegani.

Ad esempio il frassino dona sfumature castano chiaro, l’indigo tinge di castano scuro, l’ibisco dona una colorazione prugna, il rabarbaro tinge di biondo, il mallo di noce dona riflessi mogano.

Sono sempre più numerosi i marchi di tinte per capelli a base di erbe tintorie, 100% naturali e biologiche. Spesso poi vengono aggiunte anche piante che hanno un effetto ristrutturante sul capello. Chiedete in erboristeria consiglio su quale utilizzare o fatevi dare le erbe per fare da voi il vostro decotto.

Rimedi naturali e casalinghi per coprire i capelli bianchi

Se non avete modo e tempo di andare in erboristeria e volete tentare una strada ancora più semplice e naturale, potete trovare la soluzione ai capelli bianchi anche nella dispensa della vostra cucina. Ci sono infatti dei prodotti di uso quotidiano che hanno un’alta capacità tintoria.

In base al colore dei vostri capelli potrete farvi un impacco di caffé o di curcuma con risultati davvero sorprendenti.

Capelli scuri: rimedi naturali per coprire i capelli bianchi

caffè
I fondi del caffè per coprire i capelli bianchi

In casa abbiamo tutti dei prodotti come il caffè e in ogni caso si tratta di prodotti facilmente reperibili. Questi prodotti hanno delle capacità tintorie sorprendenti oltre spesso a delle proprietà naturali eccezionali.

Per costituire la vostra tintura con questi rimedi naturali avrete bisogno anche di una base, di un amalgamante come un balsamo o uno yogurt naturale. Inoltre potrete aggiungere un cucchiaino di miele se volete nutrire e rendere più morbidi i vostri capelli o di olio di cocco se oltre a renderli morbidi avete anche bisogno di districarli.

  • caffè
  • tè nero
  • cacao
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Noce

Caffè

Il caffè è uno dei rimedi naturali più apprezzati per i capelli. Infatti oltre ad avere un’alta efficacia tintoria contrasta anche la caduta dei capelli.

Per preparare l’impacco utilizzate del caffè macinato (sia i fondi della moka, sia quello fresco), 1 caffettiera e mischiate il tutto in un addensante, ovvero una maschera per capelli, del semplice balsamo o dello yoghurt bianco. Tenete in posa una ventina di minuti e poi risciacquate.

Cacao

Molto efficace per camuffare i capelli bianchi e donare riflessi scuri ai capelli è il cacao. Lo possono utilizzare chi ha una capigliatura che va dal moro al castano chiaro ramato. Non adatto ai castani biondi.

Preparate il composto utilizzando del cacao amaro in polvere (in alternativa grattate della cioccolata fondente almeno al 70%) e dello yogurt o mischiando il cacao con del balsamo. Lasciate in posa per almeno 1 ora poi risciacquate e lavate i capelli come d’abitudine. Utilizzate però degli shampoo delicati.

Tè nero

Il tè nero è un ottima soluzione tintoria a basso costo e che potrete usare anche un paio di volte a settimana per lavarvi i capelli. E’ piuttosto coprente sui capelli bianchi e dona dei bellissimi riflessi mogano.

Acquistate del tè nero di buona qualità e usatene 3/4 bustine per un litro d’acqua. Lasciate in infusione fino a che l’acqua non diventa fredda e abbia una colorazione molto scura. Utilizzate l’acqua per sciacquarvi i capelli.

Salvia

Per coprire i capelli bianchi su una capigliatura castana potete utilizzare un infuso di salvia che oltre a colorare ha anche un effetto ristrutturante. Potete anche utilizzare salvia e the nero insieme per una maggiore intensità del colore con riflessi mogano.

Utilizzate circa 200 gr di salvia su un litro d’acqua. Utilizzate quest’acqua per sciacquare i capelli dopo lo shampoo. Fatelo un paio di volte a settimana.

Rosmarino

Il Rosmarino è adatto alle capigliature castane ed ha un buon effetto coprente sui capelli grigi e bianchi. Inoltre ha delle proprietà minerali che lo rendono un ottimo fortificante. Il consiglio è quello di utilizzare il decotto di rosmarino un paio di volte a settimana.

Portate ad ebollizione un litro e mezzo d’acqua con quattro, cinque rametti di rosmarino. Lasciate bollire per circa 15 minuti. Immergete i capelli in quest’acqua e teneteli così in ammollo per qualche minuto. Dopo di ché procedete con l’asciugatura.

Capelli chiari: rimedi casalinghi per i capelli bianchi

curcuma
La curcuma è ottima per coprire i capelli bianchi nelle capigliature chiare

I capelli bianchi tendono ad essere più nascosti nelle capigliature chiarissime, ma quando diventano più di qualcuno si notano anche sui capelli biondi. Se avete i capelli chiari o molto chiari, dal castano chiaro dorato al biondo chiaro, passando per le varie gradazioni di miele e cenere, potete utilizzare alcuni prodotti casalinghi per coprire i capelli bianchi.

Al di là delle colorazioni un buon sistema per coprire i capelli bianchi soprattutto nelle capigliature chiare è quello di usare degli olii vegetali. Olio di cocco, di mandorle, di avocado non solo nutrono il capello e lo fortificano, ma rendono la capigliatura più lucida e i capelli bianchi si notano di meno.

I prodotti naturali più adatti per coprire i capelli bianchi sono:

  • camomilla
  • curcuma
  • buccia di patate

Camomilla

E’ uno dei coloranti naturali più utilizzati ed è efficace per coprire i capelli sulle capigliature bionde. Inoltre sui capelli castani chiaro dona dei bellissimi riflessi dorati.

In un litro di acqua immergete 3/5 bustine di camomilla e lasciate in infusione fin quando l’acqua non diventa fredda. Immergete i capelli nell’acqua e lasciate in ammollo per circa 10 minuti. Dopo di ché asciugate con il phon.

Curcuma

Questa spezia molto aromatica è utilizzata in molti piatti della cucina asiatica ed ha un alto potere tintorio. Risulta molto efficace sui capelli bianchi delle capigliature chiare (anche castane) e per smorzare l’effetto ambrato potete aggiungere all’infuso della camomilla così da ottenere una nuance dorata.

Preparate l’infuso utilizzando circa 100 gr di curcuma su un litro d’acqua. Lasciate riposare fino al raffreddamento. Filtrate il composto e applicate poi sui capelli. Tenete in posa circa 30 minuti poi risciacquate e asciugate.

Patate

L’amido contenuto nelle patate ha un effetto tintorio. La capacità di copertura dei capelli bianchi è inferiore alla camomilla e soprattutto alla curcuma, ma dona comunque dei riflessi dorati.

Bollire le bucce di patate, poi lasciarle in ammollo fino a che l’acqua diventa fredda. Immergervi i capelli e stare così in posa per dieci minuti. Poi asciugare con il phon.