Bonus bici: lunedì 9 si riapre per i ritardatari

Torna la possibilità di ottenere il bonus bici: la data e come fare

biciclette bonus
Bonus biciclette: 9 novembre nuovo appuntamento

Il click day per ottenere il famoso bonus bici aveva creato file interminabili e migliaia di persone non sono riuscite ad ottenere il rimborso. Ora per chi non è riuscito a fare richiesta c’è un nuovo appuntamento: per gli esclusi e i ritardatari c’è la possibilità di presentare la domanda da lunedì 9 novembre al 9 dicembre sempre attraverso il sito del Ministero dell’Ambiente.

Lo scorso 4 novembre richiedere il bonus bici è stato un’epopea. Prima il sistema in down, poi quando il sistema ha retto gli utenti hanno dovuto subire file di ore con migliaia di persone in attesa online di poter accedere. Una volta entrati in molti sono stati buttati fuori e hanno dovuto ricominciare daccapo. E come se non bastasse ci sono stati problemi anche con l’identità SPID di Poste Italiane – necessaria per accedere. E alla fine di questa giornata migliaia sono stati gli esclusi per via dei fondi – 215 milioni – esauriti.

Bonus bici, come avere il rimborso

“Rimborseremo tutti nessuno resterà indietro” aveva detto il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. E per questo da lunedì 9 novembre sarà nuovamente possibile fare domanda per ottenere il bonus bici. Sono stati stanziati infatti altri fondi per permettere a tutti coloro che hanno acquistato una bici o un monopattino dal 2 maggio al 2 novembre di ottenere il 60% dell’importo fino ad un massimo di 500 euro.

La procedura per richiedere il rimborso è la stessa del 4 novembre. Bisogna avere la fattura dell’acquisto scannerizzata e un’identità SPID. Andare sul sito buonomobilita.it e seguire la procedura. Si potrà fare richiesta da lunedì 9 novembre al 9 dicembre. Il rimborso sarà erogato ad inizio gennaio.