Diego Armando Maradona compie 60 anni: l’omaggio di avversari e fan

Diego Armando Maradona, legenda del calcio italiano e mondiale, compie oggi 60 anni: gli auguri e gli omaggi di fan e avversari.

websource

Insieme a Michael Jordan e George Best e Mohamed Alì, Diego Armando Maradona è stato uno dei personaggi più iconici dello sport del secolo scorso. Il fuoriclasse argentino non era semplicemente il più forte giocatore del suo periodo storico, era anche un personaggio mediatico, un uomo con posizioni forti in politica e la capacità di fare innamorare un popolo intero grazie alla sua devastante personalità.

Dei tre citati sopra, Maradona assomiglia sicuramente più a George Best, sia perché come lui ha sposato le lotte politiche del tempo in cui viveva, sia perché la sua dipendenza dagli eccessi ne ha in parte limitato la carriera. Nato con un talento innato per il calcio, Diego è diventato una celebrità in patria sin da quando era un ragazzino e palleggiava, incantando tutto lo stadio, a bordo campo. A quel periodo risale il soprannome che lo ha accompagnato per tutta la carriera ‘El pibe de oro‘.

La carriera di Diego Armando Maradona

Nato a Lanus il 30 ottobre del 1960, Diego esordisce nella massima serie argentina a 16 anni con l’Argentinos Junior. Nel giro di due anni, nel 1978, è già il più forte giocatore del campionato ma non viene convocato nella nazionale che vincerà il mondiale casalingo tra tante polemiche. Passa al Boca Juniors nel 1981 ed in quella stagione vince il primo ed unico campionato argentino della sua carriera. Nell’estate seguente parteciperà al Mondiale dell’82 come stella della nazionale ‘Albiceleste’, ma non riuscirà a lasciare il segno.

Il suo talento, però, è definitivamente sbocciato ed il Barcellona decide di acquistarlo. In Spagna la sua avventura non è delle più positive: mentre mostra il suo talento a tutta Europa, “El Pibe” viene fermato da un gravissimo infortunio al crociato che ne blocca la definitiva consacrazione. In catalogna, poi, la dirigenza non lo vede di buon occhio per la sua passione per la vita notturna e quando il Napoli si presenta per acquistarlo, decide di privarsi del talento più puro di quella generazione.

A Napoli Diego fa la storia, portando la squadra partenopea a vincere il suo primo scudetto nel 1986-1987, la stagione successiva al trionfo della nazionale argentina al Mondiale del Messico. Con lui in squadra il Napoli vince un altro scudetto, una Coppa Italia, una Coppa Uefa e una Supercoppa Italiana. Dopo un altro mondiale da protagonista (trascina l’argentina in finale ad Italia ’90) ed un ultima stagione in Serie A, Diego si trasferisce prima in Spagna e poi in Argentina. La sua carriera finisce definitivamente nel 1996, ma la vera conclusione è stato il Mondiale del ’94, quando venne squalificato per doping dopo una prestazione delle sue.

Diego compie 60 anni

Diego Maradona compie 60 anni

Oggi, nel giorno in cui la legenda del calcio compie 60 anni, moltissimi sportivi e tifosi lo hanno festeggiato condividendo omaggi e auguri. Sulla pagina ufficiale ‘El Pibe de Oro’ è stato condiviso un lungo video contenente i messaggi di auguri di tantissimi grandi protagonisti del calcio. Da Ronaldinho a Mertens, da Mourinho a Ronaldo, da Van Basten a Careca.

Un video al quale Diego Armando Maradona ha risposto con questo messaggio: “Festeggio i miei 60 anni con questi meravigliosi messaggi che mi danno la vita. Grazie per tutto questo affetto, grazie per la vostra amicizia. Questo è il miglior regalo di compleanno che abbiate mai potuto farmi. E grazie anche a tutta la mia squadra per avermi preparato questa grande sorpresa”.

One thought on “Diego Armando Maradona compie 60 anni: l’omaggio di avversari e fan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.