Alto Adige, stretta sulle misure: faremo come la Germania

In Alto Adige finora i bar e ristoranti erano aperti più a lungo dell’orario del DPCM. Ora cambia tutto

bolzano
Bolzano vara misure severe

Non solo l’Alto Adige fa marcia indietro sulla sua ordinanza, ma annuncia che provvederà provvedimenti più severi del DPCM varato lo scorso 25 ottobre. La provincia autonoma di Bolzano ha rivelato infatti che adotterà le stesse misure della Germania, dunque un cosiddetto lockdown soft.

Finora in Italia qualcuno era potuto andare legalmente a cena al ristorante – è il caso di specificare legalmente visto che c’è chi ha fatto cene con 90 persone in barba al decreto e al buon senso. Ciò succedeva in Alto Adige dove per merito della speciale autonomia ci sono numerose deroghe nell’applicazioni dei decreti. Valeva dunque in questo territorio l’ordinanza della provincia che fissava alle 20 la chiusura dei bar, alle 23 quella dei ristoranti e l’apertura di cinema e teatri.

“Comportandoci in maniera responsabile possiamo tenere la situazione sotto controllo dal punto di vista sanitario ed evitare misure ancora più drastiche” aveva detto pochi giorni fa il governatore Kompatscher.

Tanto che c’è chi si muoveva da fuori regione o semplicemente da Trento per andare a mangiare fuori. Ma ne valeva la pena? Decisamente no, visto che l’Alto Adige sta facendo i conti con un numero impressionante di nuovi casi positivi ed ora che si sono accorti che la curva non si ferma corrono ai ripari.

Alto Adige: chiusure in stile Germania

La giunta della provincia autonoma di Bolzano dati epidemiologici alla mano ha deciso di varare una nuova ordinanza con misure più restrittive. Ma anziché seguire l’esempio italiano e applicare dunque i provvedimenti presenti nel DPCM, seguirà quello tedesco che da venerdì entrerà in un lockdown con numerose chiusure.

Stop a bar, pasticcerie e gelaterie. Chiusi i negozi ad eccezione di farmacie, alimentari ed altri di genere essenziale. Chiusi anche i cinema e teatri, mentre i ristoranti potranno essere aperti a pranzo. Sospese le lezioni di tutte le scuole – la prossima settimana è comunque vacanza per gli studenti dell’Alto Adige. In più coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino.

Il provvedimento che sarà ufficializzato domani dopo la firma dell’ordinanza durerà fino al 24 novembre. “Ci muoviamo in linea con la Germania e l’Austria” ha spiegato il governatore della Provincia Autonoma.

 

2 thoughts on “Alto Adige, stretta sulle misure: faremo come la Germania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.