Paura per Mattarella: il portavoce Grasso è positivo

Il portavoce del presidente Mattarella, Giovanni Grasso è positivo al coronavirus

sergio mattarella
Giovanni Grasso, in foto alla sinistra del presidente Mattarella è positivo al Coronavirus

Giovanni Grasso, portavoce del presidente Sergio Mattarella, è risultato positivo al coronavirus. E’ uno di quei casi sintomatici di Covid. Venerdì sera ha infatti accusato febbre molto alta, ma assicura di non aver avuto contatti con il Presidente nei giorni precedenti.

“Ho il Covid sintomatico. Venerdì sera avevo la febbre alta, sabato ho fatto il tampone e stamattina ho avuto il responso: positivo” ha detto Grasso.

Il portavoce del Capo dello Stato ha poi precisato che nei giorni precedenti, giovedì e venerdì, non ha avuto incontri con il presidente Matterella. “Mercoledì pomeriggio avevo fatto il tampone ed ero risultato negativo. Per fortuna giovedì e venerdì (giorni in cui ero potenzialmente infettivo) non ho avuto contatti diretti con il presidente – aggiunge Grasso – Ora sono in isolamento a casa.”

Le sue condizioni sono in miglioramento: “da domenica mattina non ho febbre e sto discretamente bene, tengo sotto controllo la saturazione dell’ossigeno e i valori sono assolutamente nella norma”. Poi aggiunge: “Mio figlio e mia moglie sono negativi. Al Quirinale sono già partite le previste procedure di sanificazione e controllo. Incrociamo le dita e occhio al virus: è veramente infido!”.

Al Quirinale una decina di giorni fa era risultato positivo uno dei cinque chef che prepara i pranzi per il Capo dello Stato ed eventuali ospiti. Il cuoco aveva accusato leggeri sintomi. Si era poi proceduto alla sanificazione e ai tamponi per tutto il personale e per il Presidente Mattarella che era risultato positivo.