Allerta meteo Campania, a Napoli scuole chiuse

Allerta meteo arancione su tutta la Campania nelle prossime 24 ore, il Comune di Napoli ha deciso di chiudere tutte le scuole

L’allerta meteo arancione lanciata dalla Protezione civile regionale della Campania comincerà alle 18 di ogg, 14 ottobre, fino alla stessa ora di domani. Una situaizone di ptenziale pericolo che, unita all’allarme per i contagi da Covid-19, ha costretto il Comune a prendere una decisione.

L’unità di Crisi ha deciso infatti di ordinare la chiusura, per ora nella sola giornata del 15 ottobre, delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. Ma allo stesso modo rimarranno chiusi anche i parchi, i cimiteri e gli impianti sportivi cittadini, soprattutto per il pericolo che il vento e la pioggia possano provocare danni.

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris (Websource)

Più in generale sono previste “precipitazioni diffuse, a carattere di rovescio e temporale, localmente di forte intensità. Venti da Sud-Sud-Ovest forti con raffiche. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte”.

L’allerta riguarda le zone Zona 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), la Zona 2 (Alto Volturno e Matese) e la Zona 3, cioé Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Ma anche la Zona 5 diu Tusciano e Alto Sele, la Zona 6 con Piana Sele e Alto Cilento e la Zona 8: Basso Cilento. Non sono comprese invece la Zona 4 e la Zina 7, Alta Irpinia e Sannio oltre a Tanagro con criticità moderata.

La Protezione Civile prevede possibili dissesti idrogeologici diffuso con frane, caduta massi e allagamenti in alcune aree già colpite. Inoltre possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno.