Salvini felpa Twinset: perché la indossa

Il leader della Lega Matteo Salvini con la felpa nera di Twinset

Matteo Salvini di felpe ne ha una grande collezione. Il leader del Carroccio negli anni ha indossato felpe per ogni occasione. Da quelle che riportano il nome della località dove va in visita, a quelle con gli slogan dedicati ai marò o alla giustizia, a quelle delle forze dell’ordine, Polizia in primis. In ogni occasione pubblica, per ogni comizio, Salvini si è presentato sempre con una felpa celebrativa.

salvini felpa
Salvini in un comizio nelle Marche

Su facebook c’è una pagina dedicata ai look con la felpa di Salvini, ci sono meme che girano sul web. Come quella volta che andò a Bastardo in Umbria e indossò, ovviamente, la felpa con il nome della località. Facile capire il perché dell’ilarità degli avversari. La sua passione per la politica stampata sulle felpe gli è valsa pure il soprannome ‘felpini’ dato dai suoi detrattori.
Ma al di là dello sfottò politico, a volte i suoi look hanno fatto arrabbiare. Come quando ha indossato la felpa dedicata a Simoncelli o quando ha indossato il giubbetto della Pivert.

Quando un personaggio politico fa vedere una marca di un prodotto in una foto o si fa vedere con indosso un abito brandizzato fa pubblicità. Involontario o intenzionale non lo sappiamo. Ma quando si è un personaggio pubblico ogni azione che si fa ha un peso, ogni gesto, ogni scelta, anche all’apparenza la più innocua, è un messaggio.

Salvini e le pubblicità: i casi

Su facebook Salvini non ha lesinato di mostrare le marche dei prodotti che consuma. Dalla pasta al vino passando per la crema spalmabile e la birra. Ogni pranzo dell’ex ministro degli Interni è finito immortalato. A volte quando la pubblicità era troppo evidente e poteva crearsi un non voluto legame alcune aziende sono intervenute per prendere le distanze.

Riguardo all’abbigliamento ha fatto molto discutere quando Salvini lo scorso gennaio ha indossato la felpa con il numero 58, simbolo di Marco Simoncelli, il noto campione di motociclismo scomparso nel 2012. Il leader leghista era in Romagna per la campagna per la candidata Bergonzoni e nel suo giro si è fermato a Coriano. “Aveva 8 anni per dire che voleva bene al Sic. Così è soltanto campagna elettorale” ha commentato Paolo Beltramo commentatore della MotoGp.

salvini giubbetto
Salvini allo stadio con il giubbetto Pivert

E quando non è una felpa è un giubbotto a far discutere. Il 9 maggio 2018 Salvini va allo Stadio Olimpico ad assistere alla finale di Coppa Italia Juventus-Milan. Indossa un giubbetto blu di Pivert, il marchio è stampato sulla destra ben visibile. Un brand non proprio come tutti gli altri: questo marchio è legato a Casapound. Il proprietario di Pivert è infatti Francesco Polacchi uno dei responsabili del movimento. Scatta la polemica e si alzano gli scudi in difesa di una libera scelta di abbigliamento. Indubbiamente, però è anche la scelta fatta dagli attivisti di Casapound: indossano tutti Pivert. Scelta quanto meno discutibile.

Salvini e la felpa Twinset

Nella giornata di domenica 11 ottobre al telegiornale passano le immagini di alcune dichiarazioni di Salvini a margine della Wine Week a Milano Si parla di lockdown, chiusure e della situazione epidemiologica. In Parlamento si discute del DPCM e delle nuove misure restrittive. Salvini si concede ai giornalisti. Indossa la mascherina tricolore e una felpa nera con cappuccio con la scritta Twinset.

salvini
Salvini alla Milano Wine Week indossa la Felpa Twinset

Che marca è? Chi sono i proprietari? Perché indossa quella felpa?

Il marchio Twinset fu fondato a Carpi nel 1990 da Simona Barbieri che assieme al marito Tiziano Sgarbi portò al successo questo brand specializzato in abbigliamento femminile. Nel 2017 arriva la riorganizzazione dell’azienda: la coppia cede a Carlyle marchio di pret a porter statunitense tutte le sue quote. Arrivano due nuovi direttori creativi, Bill Shapiro e Lara Davies, e il manager diventa Alessandro Varisco e il nome diventa Twinset e non più Twin-Set Simona Barbieri. Viene lanciata nel 2017 la linea maschile.

Cosa c’entra Salvini con Twinset? In occasione della campagna elettorale per Lucia Bergonzoni per le elezioni regionali in Emilia Romagna il leghista a novembre scorso va in visita all’azienda Twinset di Carpi. Era il periodo della Sardine in piazza e Modena era una zona complicata in quei giorni. L’aperitivo in centro previsto era saltato per via della manifestazione delle Sardine, meglio dunque andare a parlare con i vertici dell’azienda.

La felpa Twinset indossata oggi alla Wine Week di Milano è un souvenir dunque della campagna elettorale oltre che un omaggio a Milano. Il brand infatti è Twinset Milano – la versione luxury di Twinset.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.