In Sicilia spiagge libere e accessibili a tutti | Come individuarle grazie ad una mappa

 

La Sicilia è una delle mete più gettonate nel periodo estivo. Le sue bellissime spiagge sono un fiore all’occhiello nel centro del Mediterraneo. Ecco come individuare quelle accessibili con una mappa interattiva.

Soprattutto durante la bella stagione, la Sicilia è una delle mete principali del turismo nazionale ed internazionale. Le sue incantevoli spiagge e il mare caldo e cristallino rappresentato un unicum naturalistico al centro del Mediterraneo. Stando a quanto appresso sarebbero un centinaio le spiagge accessibili per i disabili e fornite di tutti gli strumenti per accoglierli. Quindi pedane, scivoli, docce, servizi igienici e percorsi loro dedicati. L’individuazione di questi stabilimenti è stato oggi possibile grazie ad un’ applicazione che aiuterà tutti gli interessati a individuarli.

La mappa per scoprire le spiagge accessibili

Si tratta più propriamente di una mappa interattiva chiamata “Mare per tutti 2022”. In altre parole un elenco di spiagge accessibili per i disabili. Per ogni lido vengono dunque forniti non solo la posizione geografica ma anche le principali caratteristiche e servizi che lo caratterizzano: località, nome della strutture, indirizzo e contatti.

Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi sottolineando la preparazione dell’Isola nel settore dell’accoglienza dei disabili. “Sicilia e Siracusa, Mare per tutti 2022”: un insieme di 151 spiagge con attrezzature e senza barriere architettoniche per soggetti diversamente abili. Ovviamente la provincia aretusea detta il passo in cima alla lista. Delle 66 spiagge private e 85 pubbliche, almeno 40 si trovano nel siracusano. L’iniziativa ha incontrato il sostegno di partner del calibro della Capitaneria di Porto di Siracusa, dell’Area Marina Protetta Plemmirio e di alcune associazioni del Terzo settore.

I dati sono stati forniti dall’Associazione Sicilia Turismo per Tutti, dopo un attento lavoro di monitoraggio. Un passo avanti per la Sicilia in linea con le esigenze di accoglienza per godere appieno un’esperienza turistica a tutto tondo e senza ostacoli.
Tutte le informazioni relative all’iniziativa si troveranno sul portale della Regione Siciliana sui maggiori siti turistici. Su Open Data Sicilia si trova inoltre una mappa molto dettagliata delle strutture balneari descritte.