Grave lutto per Albano: è morta a soli 42 anni

albano lutto
Fonte: web

Grave lutto per Albano, che ha perso una persona molto vicina a lui e alla quale teneva moltissimo. Ecco di chi si tratta.

Albano ha dovuto dire addio a una persona a lui molto vicina, la cui perdita lo ha fatto soffrire molto. Di solito neanche i fan più accaniti del noto cantante si interessano dei dettagli della sua vita più privata, ma questa notizia ha messo in luce grande sensibilità di Albano, da sempre molto vicino al suo entourage e alle persone che sono solite collaborare con lui.

Una perdita davvero dolorosa quella di Albano, che ha dovuto dire addio a una collaboratrice e amica che per molti anni è stata al suo fianco. Un fulmine a ciel sereno questo, per Albano, che al momento sta vivendo un periodo particolarmente felice della sua vita, sia dal punto di vista personale che lavorativo. Ecco chi è a donna recentemente scomparsa all’età di soli 42 anni.

Grave lutto per Albano: la perdita dell’amica lo ha distrutto

Stiamo parlando della talentuosissima musicista e violinista di Albano Pamela Rosato, venuta a mancare il 26 giugno a Senigallia in provincia di Ancona (dove si era trasferita subito dopo il matrimonio). La donna aveva solo 42 anni ed era affetta da una grave malattia.

pamela rosato
Fonte: web

La Rosato aveva seguito il cantante in moltissimi concerti, tra cui il Festival di Sanremo ed era grande l’amicizia e la stima che la legava ad Albano. Molte le sue apparizioni televisive e moltissime sono state le occasioni per mettere in luce le sue capacità in campo musicale. Pamela è deceduta all’ospedale Torrette, dove era stata ricoverata in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. Fino alla fine il marito Stefano Maltempi le è restato accanto, così come la madre Filomena, il padre Cosimo e la sorella Stefania.

La Rosato si era diplomata in violino, prendendo lezioni dal maestro Ennio Catanese presso il conservatorio Tito Schipa di Lecce. nel tempo aveva affinato la sua tecnica e aveva iniziato a esibirsi con numerose orchestre lirico-sinfoniche.

Aveva preso parte a tre importati programmi televisivi: Oscar TV 2004, Porta a Porta e Premio Barocco 2004, Da circa due anni era impegnata come insegnante di violino presso  il Centro Studi Musicali di Brindisi e presso la scuola di musica della Fondazione Anna Milanese di Mesagne.