Uomini e Donne, Maria De Filippi furiosa con Veronica e Matteo: cosa è stato scoperto

Una regola ferrea vige da anni sui protagonisti del dating show, ma Matteo e Veronica l’hanno infranta. Ora, i due si trovano al centro della bufera, sui social non si fa che parlare del loro atteggiamento. 

Ma cosa hanno fatto i due? E quali conseguenze scaturiranno dal loro gesto?

Uomini e Donne, Veronica e Matteo l’hanno fatta grossa?

Veronica Rimondi ha scelto Matteo Farnea, la neo coppia si sta godendo l’inizio della loro storia. La scelta andrà in onda a breve, ma in queste ore non si fa che parlare del loro gesto. Ad Uomini e Donne, il programma condotto da Maria De Filippi ci sono delle regole da rispettare, e che la redazione ricorda spesso ai protagonisti di non infrangere.

Tra queste, che sono tra le altre cose poche ed abbastanza note, ce n’è una che proprio non va sottovalutata. La regola consiste nel non mostrarsi sui vari profili social insieme, fino a quando la puntata della fatidica scelta non va in onda.

Matteo e Veronica hanno infranto il regolamento

I due pare che per distrazione e senza malizia, abbiano postato una foto che li ritrae insieme, così in tantissimi che seguono con affetto la trasmissione e conoscono il regolamento, hanno “condannato” il loro gesto seppur innocente.

Matteo pare che abbia infatti postato una foto con la sua Veronica, poi sembrerebbe che abbia prontamente cancellato il post, ma sono bastati pochi secondi affinchè qualcuno si accorgesse del fatto.

Si tratta di un errore compiuto in assoluta buona fede, infatti l’ex corteggiatore avrebbe condiviso lo scatto in cui era insieme all‘ex tronista, senza pensarci. Poi, accortosi di aver infranto una regola ferrea del programma, ha provveduto eliminandolo. Ma, lo scatto aveva già fatto il giro del web.

Come reagiranno in studio? Si sa, che Gianni Sperti e Tina Cipollari sono molto accorti e attenti al rispetto delle regole, ma in questo caso forse saranno clementi, dato che è evidente che si sia trattati di un errore compiuto senza malizia alcuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.