Doc Nelle tue mani, la terza stagione si farà? Arriva la decisione

La serie record di ascolti, Doc- Nelle tue mani ha riscosso un incredibile successo. Tutto merito del cast, della trama avvincente, delle storie narrate con sapiente umanità. 

Proprio per questo, i telespettatori si stanno chiedendo se arriverà la terza stagione con la messa in onda delle nuove puntate.

Doc Nelle tue mani, quando andranno in onda le nuove puntate?

Doc Nelle tue mani è una delle serie più amate dai telespettatori di Rai Uno. La prima e la seconda stagione della fiction hanno riscosso un incredibile successo e, per questo il pubblico di casa Rai si chiedono quando andrà in onda la terza stagione.

Le vicende dei medici hanno catturato l’attenzione di milioni di persone che, si sono realmente affezionati ai protagonisti. In tantissimi si stanno dunque chiedendo se rivedranno i loro beniamini sul piccolo schermo o meno.

A rispondere a tale quesito ci hanno pensato gli attori Luca Argentero e Matilde Gioli, i due attori protagonisti della fiction.

Matilde Gioli che nella fiction presta il volto all’amatissima dottoressa, ha infatti rilasciato un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni ed ha dichiarato: “Cosa le accadrà in futuro? Lei in realtà è una roccia e per questo motivo le sfortune le danno tutte a lei. Onestamente spero però in un futuro migliore”.

Poi, è stato chiesto alla bellissima attrice se pensa che andranno in onda le nuove puntate della serie, in riferimento dunque alla possibilità che venga realizzata la terza stagione della fiction: “Una parte di me – ha detto– sa che ci sarà una terza stagione, anche perché ci sono storie incompiute e il finale di questa stagione è aperto, soprattutto per il personaggio di Giulia”- ha risposto.

Doc- Nelle tue mani, arriva la terza stagione? Parla Luca Argentero

Pare proprio che della stessa opinione è Luca Argentero. L’attore infatti in una recente intervista rilasciata per il portale Davidemaggio.it ha detto che pensa che ci sarà la terza stagione.

“Io ti parlo di un mio desiderio personale, mi sono sempre immaginato Doc su tre stagioni. Poi quello che verrà non lo posso sapere. Dall’inizio, quando ne abbiamo parlato sia con Luca Bernabei che con gli sceneggiatori, l’abbiamo un po’ sempre immaginata su tre stagioni perché è un po’ un formato classico della serialità”– ha spiegato.