Cosa non dire mai ad un’appassionata di Armocromia

Ci sono luoghi comuni che spesso si dicono, ma che un’amante di armocromia non vorrebbe sentire: scopriamo insieme cosa non dire mai ad un’appassionata di armocromia

appassionata di armocromia
Cosa non dire mai ad un’appassionata di armocromia

Ormai si sa, da quando l’Armocromia è arrivata in Italia, condiziona la nostra vita, il modo di vestirci, di truccarci e di fare shopping. L’Armocromia è una disciplina che attraverso un’ analisi tra sottotono, sovra tono, capelli e occhi, si capisce quali sono i colori che valorizzano una persona e quali meno.

Tutti, più o meno, hanno un’amica in comitiva appassionata dell’armocromia, che va a sfatare un po’ di luoghi comuni nelle chiacchiere tra amiche. Tra questi c’è sicuramente il nero come colore universale, o il rossetto rosso che valorizza tutto.

Ci sono frasi dette e stra dette che, ascoltate da un’amante dell’armocromia, porterebbe all’insorgere di una discussione. Ma scopriamo insieme cosa non bisogna dire mai ad un’appassionata di armocromia.

Leggi anche-> Vestiti e colori da indossare per sembrare più magra

Cosa non dire ad un’appassionata di armocromia: il nero sta bene a tutte

Mai e poi mai, pronunciare la frase “il nero sta bene a tutte” quando ti trovi tra amanti dell’armocromia. Secondo questa scienza infatti, il nero sta bene solo alle winter e summer cool. Tutte le altre possono abbandonare l’idea di indossarlo, perché non le valorizza.

Per gli amanti dell’armocromia: attenzione alle tonalità del rossetto

Un altro mito da sfatare, secondo le appassionate di armocromia, è che il rossetto rosso valorizza tutte. Non è affatto così! Tutto dipende dalla tonalità, dipende da che rosso è, se. è freddo, caldo, se ha sfumature aranciate, o è color pompelmo.

Una differenza minima di tonalità, potrebbe compromettere l’intero risultato finale. Le sfumature aranciate, infatti, stanno bene a chi ha un sottotono caldo e quindi a chi rappresenta la stagione “Autunno”, mentre un colore freddo, come il pompelmo starebbe d’incanto alle winter.

Il fondotinta aranciato scalda l’incarnato: non dirlo se c’è un’armocromista

Ad ogni stagione, il suo fondotinta. Di solito chi ha un sottotono caldo, tende a valorizzarlo con un fondotinta aranciato. Ma se il sottotono è freddo, non bisogna assolutamente scegliere un fondotinta aranciato, perché rovinerebbe l’intero make-up, non esaltandolo affatto.

appassionata di armocromia
Cosa non dire mai ad un’appassionata di armocromia

Se il sottotono è freddo, l’unico modo per valorizzarlo, è scegliere un fondotinta con tonalità fredde.