Pancake giganti giapponesi: soffici con solo 80 kcal

Abbiamo sentito parlare di pancake di ogni genere, anche light o fit, ma avete mai assaggiato i pancake giganti giapponesi? Bè sono davvero squisiti

pancake giapponesi
Qual è la ricetta dei pancake giapponesi

Diciamocelo, nessuno può fare a meno dei pancake, soprattutto se sono farciti con sciroppo d’acero o Nutella. Diciamo che è la colazione tipo, bella da vedere, da fotografare, ma soprattutto da gustare appena svegli.

Di Pancake ci sono molte ricette. C’è chi usa l’albume, chi il lievito, o chi li preferisce allo yogurt, o estremamente light. Questa ricetta invece propone i pancake giapponesi giganti super soffici e alti, da farcire con qualsiasi cosa vogliate, che sia uno sciroppo o mirtilli e more.

Penserete che non è periodo, dal momento che è estate e bisogna restare in forma per la fatidica prova costume, e invece no, questi fantastici pancake sono buoni, morbidi, alti ma anche ipocalorici, contengono infatti solo 80 kcal. La colazione perfetta in estate, e non solo.

Leggi anche-> Mini pancake light alla crema: una delizia con solo 20 kcal

Pancake giganti giapponesi: la ricetta

Gli ingredienti da procurarsi per fare questi pancake sono pochi e semplici. Mentre il tempo di preparazione richiede solo 10 minuti e quello di cottura 8 minuti

Ingredienti per i pancake giapponesi

2 uova

20 ml di latte vegetale

30 gr di farina di tipo 2 o anche integrale

10 gr di dolcificante Stevia, o 30 gr di zucchero

Vanillina o essenza di vaniglia

mezzo cucchiaino di lievito in polvere

Preparazione dei pancake

Per la realizzazione dei pancakes, bisogna partire dalla separazione dei tuorli dagli albumi.

Nel recipiente dei tuorli, aggiungere il latte vegetale, e l’essenza di vaniglia. Mescolare bene tutti gli ingredienti con fruste elettriche o anche manuale, fino ad ottenere una miscela liscia e cremosa senza la comparsa di grumi.

Passiamo all’altro recipiente dove abbiamo messo gli albumi, e cominciamo a montarli, servendoci delle fruste elettriche, fino a montarli a neve. Nel frattempo li montiamo aggiungiamo a piccole dosi lo zucchero o la Stevia.

Una volta montati gli albumi, aggiungiamoli nel composto dei tuorli, però poco alla volta, in modo da non smontare gli albumi. Mescolare successivamente dall’alto verso il basso il composto, con movimenti gentili.

Riscaldare poi la padella e ungerla con un po’ di burro o olio. Con un mestolo mettere un po’ di composto in padella, fino a realizzare un cerchio.

pancake giapponesi
Qual è la ricetta dei pancake giapponesi

I pancake devono cuocere per 3 minuti per lato, finché non vedete le bollicine. Nel mentre cuociono, bisogna aggiungere un cucchiaio di acqua, e coprire la padella col coperchio. La stessa cosa bisogna fare per l’altro lato.

Impiattare e servire come si preferiscono.