Alfonso Signorini vita privata | La relazione con il potente politico: chi è

Alfonso Signorini conduttore del Grande Fratello Vip, non ama parlare della sua vita privata. Ma sappiamo che…

Alfonso Signorini: svelata l’identità del suo ex

Il dinamico conduttore del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini è un giornalista di grande spessore. Inizia la sua carriera come cronista, per poi passare al gossip. Laureato in lettere, Alfonso ha mosso i primi passi in ambito lavorativo collaborando con Panorama, poi con TV Sorrisi e Canzoni e poi con Chi, lavorando come direttore. La vita privata del conduttore non mai stata sotto i riflettori, Signorini ha sempre mantenuto il riserbo sulla sua vita sentimentale, ma sappiamo che è stato legato per anni  a Paolo Galimberti, un noto imprenditore che ha lavorato per molti anni curando la comunicazione di Forza Italia.

Alfonso Signorini: il suo momento difficile

Alfonso ha ammesso di aver avuto una relazione con Paolo per circa venti anni, ed ha dichiarato senza reticenze che gli è stato molto d’aiuto. Signorini ha una sua personale visone della vita a due, non crede nel matrimonio:” “Eterna fedeltà in municipio o in chiesa non fa certo modo del mio modo di pensare”. Il giornalista ha dovuto affrontare una malattia, una forma aggressiva di leucemia. Era il 2011 e da allora Alfonso e Paolo sono stati sempre più uniti, ma non come coppia di fidanzati. Sono infatti amici, la loro relazione si è conclusa ma il loro legame è solido e si è trasformato in un dolce affetto.

 Signorini truffato?

Durante un’intervista Signorini ha ammesso di essere stato vittima di una vicenda sgradevole. Il giornalista ha dichiarato di essere stato truffato on line da un ragazzo che lo aveva corteggiato e che si era alla fine rifiutato di incontrarlo. Oggi, Alfonso è sereno e tranquillo e si dedica alla sua conduzione del Grande Fratello Vip. Un’edizione che sta tenendo incollati milioni di telespettatori, anche grazie a lui.

LEGGI ANCHE >>> Suor Cristina che fine ha fatto? “Sono passata a un amore più…”