Covid, il Regno Unito brucia le tappe e approva il vaccino Pfizer

Covid, il Regno Unito anticipa tutti e approva il vaccino di Pfizer e BioNTech.

covid regno unito vaccino
Vaccino contro Covid.19 (Foto di fernando zhiminaicela da Pixabay)

Il Regno Unito è il primo tra i Paesi occidentali ad approvare un vaccino contro il Covid-19. Prima ancora degli Stati Uniti. La MHRA (Medicines and Healthcare products Regulatory Agency), l’agenzia regolatoria britannica ha approvato il vaccino della Pfizer-Biontech, che insieme a quello di Moderna è il vaccino che dovrebbe essere somministrato a partire dal prossimo gennaio in tutta Europa.

Vaccino, che la Pfizer aveva dichiarato qualche settimana fa essere efficace al 95% e privo di effetti collaterali. Gli inglesi hanno fatto da soli, in quanto essendo usciti dall’Unione Europea non devono sottostare alle decisioni di EMA (European Medicines Agency), l’agenzia regolatoria che darà il via libera alla somministrazione del vaccino nell’Unione Europea.

Covid, il Regno Unito approva il vaccino Pfizer

Il vaccino di Pfizer-BioNTech approvato dal Regno Unito sarà disponibile nel Paese già dalla prossima settimana. I britannici bruciano così tutti i tempi e anticipano perfino gli Stati Uniti, che avevano annunciato la somministrazione del vaccino contro il Covid-19 prima di Natale.

Come ha comunicato il Ministero della Salute britannico: “Il governo ha accettato la raccomandazione dell’autorità di regolazione sui farmici del Regno, la Mhra, per approvare l’uso del vaccino Covid-19 della Pfizer-BioNTech”.

Il vaccino sviluppato dalla statunitense Pfizer e dalla tedesca Biontech si basa sull’RNA messaggero, come quello di Moderna. Si tratta di un sofisticato sistema di comunicazione al nostro sistema immunitario della proteina Spike con cui il coronavirus Sars-CoV-2 entra nel nostro organismo. Il sistema immunitario reagisce così alla proteina, organizzando la risposta immunitaria. Non c’è dunque alcun contatto con il virus.

Il Ministero della Salute ha spiegato in una nota: “Il vaccino sarà disponibile in tutto il Regno Unito a partire dalla prossima settimana, con la priorità agli anziani delle case di riposo e il personale medico“.

Come riporta Ansa, la MHRA nel ribadire che il vaccino di Pfizer offre una protezione fino al 95% contro il virus, come anticipato dalla stessa casa farmaceutica, ha aggiunto anche che è sicuro per le vaccinazioni di massa.

Il Regno Unito ha ordinato 40 milioni di dosi del vaccino Pfizer, che serviranno per vaccinare 20 milioni di persone. Per la vaccinazione completa, infatti, occorrono due dosi. Nei prossimi giorni dovrebbero essere somministrate le prime 10 milioni di dosi. Come ha riferito la BBC.

vaccino covid
I vaccini contro il Covid sono pronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.