Film di Natale: i grandi classici da rivedere ogni anno

Classici film natalizi. Quali vedere anche per questo Natale 2020.

Classici film di Natale
Film di Natale

Abbiamo ormai appurato che, in questo 2020, la voglia di Natale e di atmosfere dolci e calde è arrivata con largo anticipo. Se, infatti, moltissimi italiani hanno già fatto l’albero, altrettanti hanno già iniziato ad ascoltare le canzoni natalizie. Ma non finisce qui. C’è anche chi sta cercando i film di Natale da vedere assolutamente in questi vuoti giorni di necessario lockdown.

Quali sono i classici film di Natale

Parliamoci chiaro. I grandi classici natalizi sono gli stessi di anno in anno. Non troverete praticamente mai una classifica che non comprenda film di Natale come Mamma ho Perso l’Aereo e, oggettivamente, anche noi non ci tireremo indietro! Ecco allora i film classici dalle atmosfere natalizie da vedere assolutamente! (E da recuperare se non li avete mai visti).

  • Mamma Ho Perso l’Aereo: ve lo avevamo detto e non abbiamo mentito. Questo film del 1990 con Macaulay Culkin è talmente famoso che non ha nemmeno bisogno di spiegazioni. Se siete, come noi, tra coloro che non lo riguardano tutti gli anni, questo 2020 è il momento giusto per regalarsi un sorriso in più!
  • Una Poltrona per Due: no. Non ci tiriamo indietro nemmeno in questo caso. Questa commedia con Eddie Murphy e Dan Aykroyd resta un classicone che strappa sempre una risata. Lo daranno sicuramente in televisione a ridosso del 25 dicembre quindi, tranquilli!
  • Il Grinch: sempre molto attuale nonostante oggi abbia ormai 20 anni questo film racconta le avventure del mostriciattolo verde che odia il Natale. Alla fine è però una delle pellicole natalizie per eccellenza che va assolutamente visto!
  • Incontriamoci a St Louis: se amate un po’ i film vecchi, con quell’atmosfera romantica e delicata, questo film del 1944 con Judy Garland è ciò che fa per voi.
  • La Vita è Meravigliosa: due anni dopo, nel 1946, arriva nelle sale cinematografiche questo capolavoro natalizie. George Bailey vuole suicidarsi la notte di Natale, ma un angelo lo aiuterà a capire quando è importante la sua vita. Sebbene inizialmente non sia stato particolarmente apprezzato al cinema, oggi è sinonimo di Natale, soprattutto in America.
  • Miracolo nella 34esima strada: sia la versione del 1947 che quella del 1994 meritano assolutamente di essere visti. Non ha nemmeno bisogno di spiegazioni, se non lo avete mai visto, dategli una chance. Assolutamente!

(Photo by Jonathan Borba on Unsplash)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.