Virginia Raggi in auto isolamento domiciliare: come sta

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha rivelato sul proprio profilo Facebook di essere in auto isolamento domiciliare.

Facebook

La prima cittadina di Roma, Virginia Raggi, ha rivelato sul proprio profilo Facebook di essere stata costretta a seguire uno stato di auto isolamento domiciliare. La sindaca di Roma, infatti, è stata a contatto con qualcuno che nelle scorse ore è risultato positivo al Covid-19. Sebbene non presentasse sintomi, la Raggi ha deciso di seguire i protocolli e interrompere l’attività lavorativa al Comune di Roma per rimanere in casa.

Leggi anche ->Ufficiale, Conte ha firmato il nuovo DPCM

Una scelta giusta, applicata nel pieno rispetto delle regole vigenti, e un buon esempio per tutta la cittadinanza. Al momento, in ogni caso, non è detto che la sindaca abbia contratto il virus, poiché non è ancora giunto il risultato del tampone. Il fatto, inoltre, che le sue condizioni di salute sono buone, rasserena. Insomma, qualora dovesse essere positiva, sarebbe assolutamente asintomatica.

Leggi anche ->Bonaccini positivo al Coronavirus

Virginia Raggi in auto isolamento: l’annuncio sui social


Il post su Facebook è stato pubblicato immediatamente dopo aver saputo della positività del suo contatto. L’obiettivo era quello di informare direttamente stampa e cittadinanza, così da non generare voci e rumors sul suo stato di salute. Ecco cosa si legge nel post:

“Ciao a tutti. Voglio informavi che la scorsa settimana sono stata in contatto con una persona risultata oggi positiva al Covid-19. Io non ho alcun sintomo ma, nel rispetto dei protocolli previsti, ho deciso di mettermi in auto-isolamento volontario a casa per i giorni utili a completare i controlli. Voglio tranquillizzarvi: sto bene. Continuerò a lavorare a distanza con lo stesso spirito e, se possibile, con maggiore passione”.

La prima cittadina della Capitale, dunque, continuerà a lavorare da casa. Il tempo di isolamento varierà in base al risultato del tampone. Qualora dovesse rivelarsi positivo, bisognerà attendere che si negativizzi e dunque potrebbero passare anche diverse settimane. Nel caso in cui sia negativo, invece, potrà fare ritorno subito dopo il risultato.

Websource