Il film di Chiara Ferragni stasera in tv: recensioni e opinioni

Alle 21.20 in prima tv su Rai Due il docu film sull’influencer più famosa: Chiara Ferragni. Recensioni e critiche

Si chiama ‘Chiara Ferragni unposted’ il film documentario su Chiara Ferragni, l’influencer più famosa e celebre d’Italia. Il docu-film realizzato nel 2019 con la regia di Elisa Amoruso andrà in onda lunedì 12 ottobre su Rai Due alle 21.20.

Il film racconta la vita della giovane milanese che con capacità imprenditoriali decisamente fuori dal comune, sfruttando il momento d’oro dei social, è riuscita a conquistare le vette della moda e della pubblicità.

chiara ferragni
Chiara Ferragni, il docu-film

Oggi la Ferragni assieme a suo marito Fedez sono nell’Olimpo di Instagram e di Tik Tok. I loro video, compresi quelli del piccolo Leone, sono seguiti da milioni di follower. Ben 21.4 milioni solo su Instagram.

La rivista Forbes ha definito Chiara Ferragni la prima italiana al mondo nel campo della moda. Ed è indubbio che la Ferragni sia diventata negli anni un punto di riferimento per lo stile e il fashion. Milioni di persone nel mondo seguono i suoi consigli, guardano come si veste e la imitano. Una vera e propria icona.

La trama del docu-film ‘Chiara Ferragni Unposted’

Come si evince dal titolo il film racconta la parte inedita di Chiara Ferragni, ossia tutto quello che non è finito sui social. Perché se è vero che dall’età di 16 anni Chiara Ferragni posta sui social buona parte della sua vita, c’è tutta una parte inedita che sul web non ci è mai finita. Questo documentario vuole raccontare dunque quella parte, la Ferragni a social spenti.

Nel film si conosce così la parte più intima e familiare dell’imprenditrice digitale. Si vedono i suoi genitori Marco Ferragni e Marina di Guardo, le sue sorelle, Francesca e Valentina, che sono state le sue testimoni di nozze. Poi gli amici come il make up artist Manuele Mameli. E poi ovviamente Fedez, suo marito. Nel periodo che la Ferragni ha abitato a Los Angeles ha conosciuto anche Paris Hilton che ritroviamo nel docufilm.

Recensioni del film 

Il docu-film su Chiara Ferragni è stato presentato nel 2019 al Festival del Cinema di Venezia, poi è andato al cinema per tre giorni e infine è presente nel catalogo Amazon Prime Video. E come sempre succede quando c’è di mezzo la Ferragni questo documentario ha fatto numeri straordinari. E’ stato infatti il documentario più visto nella storia del cinema italiano: in appena tre giorni ha incassato un milione e mezzo di euro.

Ma nonostante il successo di pubblico la critica ha stroncato il docu-film. Manca innanzitutto la parte ‘unposted’, ovvero sembra già tutto visto sui social, nulla di nuovo, non c’è una parte inesplorata. Come scritto su Leggo “È una versione estesa (e montata con cura) della sua pagina Instagram”.

Ma poi l’accusa più fondante è che questo docu-film sia solo un lunghissimo spot a favore della Ferragni. “Il film è un’agiografia monocorde e monodimensionale – si legge su GQ – in cui la sua figura viene esaltata in ogni modo e da più voci. Senza contraddittorio, senza distacco critico, senza l’accenno di una qualsiasi ombra che sarebbe stata necessaria per vedere una Chiara più vicina, più vera, più umana”.

Poi la stroncatura senza appello del noto critico Paolo Mereghetti: “Qui, [c’è] solo quello che compiace l’influencer più celebre d’Italia. Anche un cieco vedrebbe che ogni immagine, ogni frase, ogni intervista — sua o di un nugolo esagerato di esperti o amici — è stata scelta e concessa perché portasse acqua al mulino della protagonista. Lei non ha mai un capello fuori posto, del «privato» concede solo quello che può aumentare la presa sui suoi devoti seguaci, persino quando sembra lasciarsi andare a qualche riflessione «spontanea» si capisce che recita. Lei sta costruendo il suo monumento aere perennius, ma la regista cosa ci sta a fare in questo spot lungo 85 minuti?[…] Non è cinema, è propaganda“.

Il trailer di ‘Chiara Ferragni Unposted’

Se la critica lo ha distrutto, moltissimi fan lo hanno amato. Qualcuno non ha lesinato critiche, ma se siete fra quei 21 milioni di follower non potrete fare a meno di vederlo (o rivederlo). Per tutti gli altri è l’occasione per conoscere da vicino un’icona del nostro tempo, un guru dei social e capire perché mezzo mondo l’adora. Intanto ecco un assaggio con il trailer ‘Chiara Ferragni Unposted’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.