Viene portato alle pompe funebri ma l’epilogo è sconvolgente: come è possibile?

Quello che è successo ha dell’incredibile: un morto si è svegliato dopo essere stato portato alle pompe funebri. Ma com’è possibile?

Ormai non si fa altro che parlare della notizia che ha lasciato tutti a bocca aperta. Impossibile rimanere indifferenti davanti a ciò che è accaduto, ecco di che cosa si tratta.

Morto: si risveglia
Morto (www.solonotizie24.it)

Una delle paure più grandi del genere umano è quella di morire. E se ci si potesse risvegliare dalla morte? È quello che è successo ad un uomo, il suo caso ha fatto il giro del mondo diventando virale in men che non si dica. La notizia è stata riportata dalle maggiori testate a livello internazionale, scatenando una valanga di reazioni tra lo sconcerto e lo shock. Il tutto è avvenuto in Brasile dove un uomo di nome Jose Ribeiro da Silva è stato dichiarato morto. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano se non fosse che il signore, dopo ben 5 ore, si è risvegliato. La notizia ha fatto il giro del mondo in men che non si dica ed ha lasciato tutti di stucco. Ma com’è potuto succedere?

La notizia incredibile

L’uomo, di 62 anni, è stato dichiarato deceduto in seguito ad una tracheotomia. A farlo è stato l’ospedale di Gioàs in Brasile. Qui Ribeiro da Silva era stato operato alla trachea ed in seguito è stato dichiarato deceduto. Da quel momento le cose hanno preso una piega a dir poco inaspettata, lasciando di stucco tutto il mondo. Il corpo dell’uomo era stato destinato ad un’agenzia di pome funebri, dove è stato trasportato nell’arco di 5 ore. Proprio qui un addetto dell’agenzia si è accorto che l’uomo respirava ancora e che, quindi, la dichiarazione di morte non era veritiera. Ma non è tutto! Solo qualche giorno dopo, l’uomo è morto davvero. Questa volta la causa è stata l’ipotermia, dopo tutto il tempo passato al freddo.

Operazione: morto si risveglia
operazione (www.solonotizie24.it)

A denunciare l’accaduto è stata la sorella dell’uomo, che ha affermato come il medico non potrebbe essere in grado di curare altri pazienti se non sa diagnosticare la morte di una persona. Tra le prime testate ad aver riportato la notizia c’è il Mirror, che ha affermato come sul certificato di morte di Ribeiro da Silva ci fosse come causa una complicazione del cancro alla bocca.

La donna ha poi continuato la sua accusa, sostenendo come tra le cause della morte non ci sia solo il freddo che ha portato all’ipotermia. La sorella del deceduto, infatti, ha affermato che è stata anche la mancanza di cure che si è rivelata fatale per Jose. L’uomo è diventato una vera celebrità, sebbene non in senso positivo, per questo triste avvenimento che ha sconvolto non solo il Brasile ma anche il mondo intero. La famiglia si è detta sconvolta e non si arrenderà prima di trovare i veri responsabili di quanto è accaduto.

Articolo di Eleonora Di Vincenzo