In Islanda c’è una credenza assurda, ma fate sul serio?

Il fascino dell’Islanda non tramonta mai agli occhi dei turisti stranieri e non solo. Ma sapete che proprio nel Paese nordico c’è ancora una credenza incredibile?

Nel corso degli anni non si è fatto altro che parlare del popolo islandese come uno dei più singolari di tutto il continente europeo. Proprio gli abitanti di questa splendida isola hanno catturato non poco l’attenzione, avete visto il motivo?

Islanda: credenza assurda
Credenza dell’Islanda (www.solonotizie24.it)

Quella dell’Islanda è una delle isole più a nord del continente europeo. Lo Stato è da sempre considerato uno dei più affascinanti e misteriosi, a causa non solo della posizione così marginale ma anche per la natura selvaggia e i paesaggi da cartolina. Sono moltissimi coloro che, incuriositi da questo popolo pieno di cultura e tradizione, si recano ogni anno nella splendida isola come turisti per visitare tutte le magnificenze che il Paese mette a disposizione. Il popolo islandese è da sempre considerato uno dei più particolari in assoluto, non solo per le sue tradizioni ma anche per la cultura popolare molto forte e radicata nel territorio. Gli abitanti dell’isola, infatti, hanno mantenuto una credenza intatta negli anni e che incuriosisce parecchio i turisti e non solo. Sapete di che cosa si tratta?

Una curiosa tradizione

Il fatto non è di certo passato inosservato non solo agli europei ma anche agli islandesi stessi, al punto da scatenare parecchia curiosità anche negli isolani. In particolare, la misteriosa credenza che questo popolo sembra portare avanti nei secoli ha ispirato addirittura uno studio condotto all’università. Qui un docente, il professor Terry Gunnell, ha condotto un’analisi approfondita prendendo in esame un campione islandesi e ponendo loro delle domande specifiche. La ricerca ha portato a dei risultati a dir poco incredibili, che hanno lascito tutti senza parole. Sapete che cosa ha scoperto il professore?

Islanda, credenze sugli elfi
Islanda, credenze (www.solonotizie24.it)

Secondo quanto riportato dallo studio di Gunnell, sono molti gli islandesi che credono nell’esistenza degli elfi. La ricerca del professore universitario, condotta nel 2007, il 9% degli intervistati è assolutamente certo dell’esistenza di questi piccoli abitanti della natura. Ma il dato più interessante è un altro. Lo studio del professore ha portato alla luce anche che sono ben il 62% coloro che, seppur non affermano con totale certezza l’esistenza degli elfi, non la negano in modo categorico. Ma perchè gli islandesi ci credono così tanto?

I motivi sono vari e vanno ricercati nel passato e, in particolare, tra gli usi e i costumi del folklore islandese. Complici anche i paesaggi che ispirano fiabe di boschi e di fate, i personaggi elfici sono molto presenti nell’immaginario collettivo dell’isola. A dimostrarlo è anche il fatto che parecchi personaggi pubblici, tra cui la cantante Björk si sono fatti immortalare in diverse occasioni al fianco delle rappresentazioni digitali degli elfi.

Il fatto è stato parecchio sfruttato anche per quanto riguarda il settore marketing, con tazze e oggettistica ispirata al magico mondo degli abitanti dei boschi.

Articolo di Eleonora Di Vincenzo