Colpo di scena: il Grande Fratello Vip sarà rinviato


Incredibile notizia per gli aficionados del Grande Fratello Vip. Il reality show potrebbe essere rinviato. Ecco cosa sta succedendo in concreto.

Fino a qualche ora fa i telespettatori erano tranquilli di ritrovare la nuova edizione del Grande Fratello Vip a far data da lunedì 19 settembre prossimo. Tuttavia sembrerebbe adesso sorgere un impedimento. Il 25 settembre successivo sono state fissate le elezioni politiche ( e non solo), per il rinnovo del Parlamento e la formazione di un nuovo Esecutivo di Governo. Ne consegue che i vip presenti nella casa dovranno per quel giorno assentarsi, sia per esercitare il loro diritto-dovere di voto, sia per mettersi in quarantena per esigenze sanitarie tali da evitare l’eventuale aumento di contagio da Covid-19.

Lo scenario attuale ha quindi messo in seria discussione l’inizio del programma come precedentemente stabilito. Se anche alcuni concorrenti non andassero a votare, si creerebbe un pasticcio mediatico prodotto dal fatto che il fondatore di Mediaset è uno dei principali protagonisti della campagna elettorale, durante la quale sta invitando tutti i cittadini a recarsi in massa alle urne. Sorgerebbe pertanto imbarazzo al vertice se il reality avvalorasse indirettamente la tesi dell’astensionismo, sia pure per fini commerciali.

Le alternative allo studio per rispettare la data di inizio del GF Vip

Nonostante tutto, si sono studiate alcune alterative per cercare di rispettare la data del 19 settembre. Per esempio si è detto di abolire la quarantena. Ipotesi subito scartata per l’alto tasso di rischio. Parimenti anche l’ipotesi di permettere un isolamento per i concorrenti, messi in contatto virtualmente tra loro, è stato fatta presto cadere.


Ancora si è pensato all’inserimento nella casa di un’aliquota di concorrenti stranieri  non soggetti all’impegno del voto il 25 settembre prossimo. Ma per uno scenario simile si sarebbe dovuto provvedere molto prima. Con buona pace di tutti e del presentatore Alfonso Signorini, sembra dunque che si procederà verso un breve rinvio dell’inizio del programma. I telespettatori avranno d’altronde la pazienza di sopportare una siffatta soluzione, secondo il principio che le cose più sofferte sono anche le più belle.