Brave and Beautiful, anticipazioni 3 maggio, Suhan abortirà per davvero? La verità

Nella prossima puntata di Brave and Beautiful i telespettatori resteranno col fiato sospeso. Suhan ha preso una drastica decisione, certa infatti che il suo rapporto con Cesur sia irrimediabilmente compresso, vuole farlo davvero.

Niente può fermala, ormai la figlia di Tahsin non ha più dubbi ed escogita un piano per andare lontano da Cesur.

Brave and Beautiful, anticipazioni puntata del 3 maggio 2022, Suhan lo fa per davvero

Inaspettatamente, Suhan decide di mettere a punto un piano per restare lontana da Cesur. Certa infatti che il loro legame sia definitivamente concluso, non ha assolutamente intenzione di rivelargli la verità. Non vuole dire a Cesur che aspetta un bambino da lui, così al suo posto lo farà suo fratello Korhan, convinto che debba esserne a conoscenza.

Cesur farà di tutto per evitare che Suhan abortisca, ma la figlia di Tahsin a questo punto sconvolgerà i telespettatori. Suhan infatti condurrà un doppio gioco, facendo credere a tutti, compreso Cesur di aver abortito, ma in realtà non lo farà.

Suhan mente a tutti, ecco perchè e cosa ha in mente

La sua intenzione è quella di far crescere suo figlio lontano da Cesur e soprattutto distante anni luce dalla sanguinosa faida familiare che sembra diventare sempre più violenta. Ma sa perfettamente che non può fingere a lungo, prima o poi tutti si accorgeranno che è incinta, per questo ha un asso nella manica.

Intanto, Tahsin è pronto a fondare una nuova società ed ha chiesto a Bulent di spiare Korhan e Cesur per conoscere preventivamene le loro mosse e batterli. Bulent ha accettato di diventare un “suo uomo” e di lavorare per lui, in cambio avrà una carriera florida, potere e successo, tutto questo solo se farà conoscere a Tahsin le intenzioni dei suoi avversari.

Anche Riza continua a tessere la sua tela, Cesur è sempre più “accerchiato” i suoi nemici aumentano di giorno in giorno, ma non ha intenzione di cedere o di andare via, il suo obiettivo resta quello di scoprire le cause e soprattutto gli esecutori dell’assassinio di sua madre e suo padre.