Arriva un nuovo Bonus da 1000 euro: chi ne ha diritto

E’ arrivato un nuovo Bonus da 1000 euro: ecco chi ha diritto a ricevere questa attesissima agevolazione. Ci sono dei requisiti specifici.

Nell’ultimo periodo, sono stati tanti i bonus di cui hanno potuto beneficiare migliaia di famiglie in tutta Italia. Hanno infatti permesso a molte persone di godere di alcune agevolazioni, sia dal punto di vista economico che psicologico (si ricorda anche il Bonus Psicologi, che permette di recarsi in visita da uno psicologo).

Recentemente, è stato approvato un ulteriore Bonus, che riguarda stavolta i più piccoli: ecco chi può utilizzarlo.

Il nuovo Bonus da 1000 euro

Questa ottima notizia riguarda i piccoli che vorrebbero approfondire un’educazione musicale. Nel 2022, il governo Draghi ha infatti confermato l’esistenza del Bonus Musica, il quale sarà appunto dedicato a bambini e giovani che vogliono fare musica.

Negli anni precedenti, esisteva già uno sconto per questi destinatari: potevano richiederlo le famiglie con un ISEE non superiore a 30mila euro, mediante una domanda apposita (il contributo era pari a 200 euro). Adesso, le cose sono un po’ cambiate. Il Bonus Musica è infatti diventato una detrazione fiscale (lo sconto sarà dunque applicato direttamente alle tasse).

Per averne diritto, le famiglie devono rispettare alcuni specifici requisiti:

  • devono avere figli dai 5 ai 18 anni d’età che siano iscritti alle seguenti attività:
    • conservatori;
    • istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica;
    • bande;
    • cori;
    • scuole di musica riconosciute dalla pubblica amministrazione.
  • devono avere un ISEE inferiore a 36mila euro (si ricorda che l’ISEE comprende la situazione patrimoniale di tutta la famiglia, inclusi i conti correnti, redditi, beni e proprietà del nucleo famigliare).

Quanto vale la detrazione

La detrazione del Bonus Musica è pari al 19%, e può raggiungere un massimo di 1.000 euro. Il contributo può essere ottenibile se la spesa effettuata è stata tracciabile: il pagamento deve quindi avvenire tramite metodi che possano dare l’effettiva transazione regolare.

Insomma, il Bonus Musica riuscirà sicuramente a soddisfare tutti coloro che presentano i predetti requisiti e che credono nell’importanza della musica. Sono infatti davvero molti i ragazzi che oggi si iscrivono alle varie scuole musicali, e che sognano di lavorare in futuro in questo amatissimo ambito artistico.