Sanremo 2021, terza serata| I momenti imperdibili: Achille Lauro, Zlatan e Giuliano Sangiorgi

Quali sono stati i momenti più interessanti della terza serata del Festival di Sanremo 2021.

La terza serata del Festival di Sanremo 2021 è stata molto lunga e molto interessante allo stesso tempo. Dedicata ai duetti abbiamo visto i cantanti salire sul palco dell’Ariston insieme ad amici artisti per omaggiare il mondo della musica italiana con delle cover molto interessanti. Anche ieri, giovedì 4 marzo 2021, ci sono stati dei momenti molto interessanti da rivedere in streaming se vi siete persi la puntata!

I momenti da rivedere della terza serata di Sanremo 2021

Quali sono stati i momenti più belli della terza serata di Sanremo 2021? Al di là delle cover e delle esibizioni dei big in gara che sono molto soggettive vediamo insieme quali parti dello show meritano di essere rivisti.

Achille Lauro Penelope
Achille Lauro ed Emma
  • Il quadro di Achille Lauro dedicato a Penelope: quella di ieri sera è stata, a ora, l’esibizione più bella del cantante. In duetto insieme ad Emma Marrone e all’attrice Monica Guerritore, Achille ha raccontato il genere “pop” con la storia di Penelope, emblema dell’attesa. Emozionante, con una coreografia straordinaria e un trucco di Achille Lauro, trasformato in statua, veramente di grande impatto.
  • Sono in scaletta alle 2, l’ironia di Fiorello: che il Festival di Sanremo sia sempre molto lungo e finisca sempre tardi ormai lo sappiamo. Sicuramente la serata di ieri in cui si sono esibiti tutti i big in gara è stata nettamente lunga e Fiorello, con la sua ironia, dopo aver affermato di aver girato come un criceto per tutto l’Ariston per farsi notare da Amadeus, ha ribadito: “Mi sono visto in scaletta alle 2 e 05. Cosa faccio a quell’ora?”
  • Zlatan Ibrahimovic in ritardo: un incidente in autostrada ha ritardato di molto la comparsa di Zlatan sul palco del Teatro Ariston. Il suo racconto è stato molto divertente, soprattutto se è vero che ha chiesto ad un motociclista di portarlo a Sanremo: “Fortuna era milanista” ha chiosato il calciatore!
Zlatan ritardo
Zlatan in ritardo
  • Addio microfono: un momento un po’ imbarazzante? Sicuramente il microfono che si è spento durante il duetto di Fasma. Insieme a Nesli ha portato la canzone “La fine” e a metà brano, silenzio. Il microfono si è rotto ed è intervenuto ovviamente Amadeus che ha lanciato la pubblicità per sistemare il guasto!
  • L’omaggio a Lucio Dalla: in apertura della terza serata di Sanremo 2021 abbiamo visto i Negramaro omaggiare Lucio Dalla cantando la canzone 4 marzo. Un momento molto emozionante che ha ricordato l’importanza di canzoni di spessore e cariche di messaggi e di libertà che devono sempre essere preservate oltre che omaggiate.
L'esibizione dei Negramaro per Lucio Dalla
Omaggio Negramaro a Lucio Dalla

One thought on “Sanremo 2021, terza serata| I momenti imperdibili: Achille Lauro, Zlatan e Giuliano Sangiorgi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.