Deumidificatore fai da te con il sale grosso: come realizzarlo?

Come realizzare un deumidificatore fai da te con il sale grosso? 

Come costruire un deumidificatore fai date
Deumidificatore fai da te

Se a casa avete dei problemi di umidità e di muffa, probabilmente starete cercando o un deumidificatore o comunque un modo per ridurre un po’ la quantità di umidità in casa o nelle stanze.

Se non avete abbastanza soldi per acquistare un prodotto professionale sappiate che ci sono dei piccoli escamotage per realizzare un deumidificatore fai da te a casa. Per realizzarlo basta una spesa minima e, soprattutto del sale grosso!

Perché il sale grosso serve per raccogliere l’umidità

Per realizzare un deumidificatore fai da te il sale è l’alleato giusto perché è in grado di assorbire l’umidità delle stanze. Se posizioniamo infatti dei contenitori in ogni stanza, meglio se agli angoli della stanza e versiamo il sale di grosso, vedremo che assorbirà l’umidità. Quando lo troverete umido dovrete lasciarlo asciugare e riutilizzarlo! Un deumidificatore naturale e super ecologico non vi pare?

Come realizzare un deumidificatore fai da te con la bottiglia

Vediamo allora i vari modi per realizzare un deumidificatore a tutti gli effetti. Il metodo più classico è quello di usare le bottiglie di plastica. Tagliate una bottiglia di plastica in tre parti. Quella centrale potrete buttarla.

Tenete invece la base e la parte con la “bocca”. A questo punto prendete la base e, capovolgendo la parte con bocca della bottiglia, incastratela in quella inferiore. Sul tappo posizionate della carta stagnola con dei piccoli fori per creare un mini effetto doccia. Incastrate la parte alta della bottiglia nell’altra e riempite con il sale grosso o fino. Circa 150 g di sale vanno bene per un ambiente di 5 metri per 5.

Altre idee per eliminare l’umidità dalle stanze in modo economico

Altra idea per creare un deumidificatore fai da te e cercare di limitare la formazione di umidità e muffa è ad esempio usare uno scolapasta. Posizionatelo su una ciotola, coprite con un telo da cucina e sopra mettete 150 grammi di sale grosso. Vedrete che il funzionamento del deumidificatore sarà lo stesso  della bottiglia!

Ultima idea è quella di mettere il sale in un sacchettino di organza posizionata anch’esso sopra una ciotola. Il sacchetto di organza farà come da filtro, l’acqua potrà fuoriuscire e vedrete insomma quanta umidità c’è nelle vostre stanze.

Ecco allora come creare un deumidificatore fai da te con un dispendio economico veramente bassissimo. Ricordate poi che anche le lampade di sale sono un ottimo alleato contro l’umidità in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.