Covid-19, bollettino 15 ottobre: 8804 contagiati e 83 morti

Covid-19, il nuovo bollettino della Protezione Civile. Numeri ancora preoccupanti in Italia, il numero dei contagiati cresce ancora in maniera esponenziale

La curva dell’epidemia da Coronavirus in Italia continua a salire in attesa che le misure previste dal nuovo Dpcm facciano effetto. I casi continuano ad essere in crescita e oggi, 15 ottobre, hanno toccato quasi quota novemila.

Il bollettino della Protezione Civile, appena emesso, per quanto riguarda le ultime 24 ore certifica che ci sono 8804 i contagi su 162.932 tamponi (circa 11mila più di ieri), 83 persone morte e 1899 guariti. Inoltre 47 persone in più in terapia intensiva e 326 ricoveri.

In particolare delicata la situazione in Lombardia con 2067 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Segue la Campania con 1127 nuovi casi e il Piemonte con 103. Sono invece 1.899 i guariti e dimessi nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a ieri, quando erano stati 2.037.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Canottaggio: Coronavirus, 89 in isolamento dopo gli Europei

Campania, cresce il saldo negativo tra contagiati e guariti: De Luca vara nuove misure

La forte impennata di casa negli ultimi giorni in Campania, con un trend sempre in crescita, potrebbe portare presto a decisioni drastiche. Ci sta pensdando il governatore Vincenzo De Luca che le sta studiando insieme agli esperti della sanità e dell’Unità di crisi.

Nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono saliti da 818 a 1.127 mentre i guaroiti sono ‘solo’ 317. Un differenziale sopra le 800 unità che era la soglia massima consiserata per non entrare in zona rischio dal governo regionale. Secondo indiscrezioni comunque non sarà un  lockdown totale ma un giro di vite sui trasporti e la vita sociale.

F.D.